Contrasto giochi illegali: raid in provincia di Caserta

726
Giochi illegali e legali
Giochi illegali e legali

Nell’ambito di un’operazione legata al contrasto dei giochi illegali, i finanzieri del Gruppo e Compagnia Pronto Impiego di Aversa, insieme ai funzionari dell’ADM (Agenzia Dogane e Monopoli) campana, hanno effettuato due raid in due esercizi commerciali a San Marcellino, in provincia di Caserta.

La Guardia di Finanza, in collaborazione con i funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli campana, hanno effettuato due raid in due esercizi commerciali a San Marcellino, in provincia di Caserta. Le strutture, mascherate da bar e caffè, avevano in funzione sale slot illegali, ben nascoste dietro ai locali ufficiali. I sette apparecchi da intrattenimento trovati non erano in possesso dei requisiti legali, non essendo collegati alla rete nazionale dell’ADM. Importante, dunque, il lavoro della GdF e dell’ADM che dimostrano, ancora una volta, la grande lotta al gioco illegale.

Con la crescita di possibili truffe e mercato nero, le migliori slot online soldi veri presenti sul web, sono diventate, negli anni, sempre più popolari e sono tanti gli appassionati che si affidano alle slot machine online. Le piattaforme presenti sul nostro territorio, sotto l’egida dell’ADM, sono sicure e affidabili, oltre ad avere una varietà di titoli molto interessanti per coloro che amano giocare a questi giochi di sola fortuna.

Non solo slot, però: sono tanti, infatti, anche coloro che amano affidarsi ai bookmakers per le loro scommesse. Anche in questo caso, i portali sono legali e sono, certamente, controllati attraverso verifiche molto frequenti. Le funzioni presenti sia nei siti casinò che in quelli per le scommesse, poi, sono all’avanguardia con una grande scelta anche nella sezione dedicata ai metodi di pagamento che sono tanti e che sono sempre più legati al digitale.

Slot machine
Slot machine

Quali sono state le sanzioni emesse dalla GdF per giochi illegali?

Oltre al sequestro delle macchine, nei due locali commerciali con giochi illegali è stato rinvenuto del denaro contante, circa 4500 euro, frutto delle giocate illegali. Queste giocate erano state manipolate, sia per quanto riguarda le percentuali di vincita che per la tipologia di giochi offerti violando così tutte le normative che puntano a garantire un gioco regolamentato e sicuro per ovviare dipendenze e tutelando i minori.

Nei confronti dei responsabili sono state emesse sanzioni per 110mila euro, imposte per due violazioni principali: la non conformità dei dispositivi e il mancato collegamento delle macchine alla rete regolamentata. Questo tipo di azione non solo contribuisce al recupero di somme sottratte in maniera illecita al Fisco ma serve, soprattutto, a proteggere i consumatori. Il collegamento con la rete dell’ADM è fondamentale per assicurare che il gioco possa avvenire in maniera sicura, prevenendo la presenza di quelli che sono apparecchi truccati che possono danneggiare i giocatori.

Giocare in rete, con le migliori slot online, può essere, dunque, una soluzione valida per tutti coloro che, meno esperti, hanno voglia di provare qualcosa di nuovo. D’altronde, con l’avvento della tecnologia, tutti (o quasi) si sono avvicinati alle piattaforme digitali che, con il passare del tempo, hanno dimostrato non solo affidabilità ma anche grande varietà nei titoli e nei giochi a disposizione. Non solo slot, quindi, ma tavoli da poker, baccarat, blackjack, roulette, bingo e tanto altro ancora.

Negli ultimi tempi, poi, con i tavoli live il rapporto tra giocatore e tavolo, anche se online, ha fatto un upgrade, motivando ancor di più l’appassionato a giocare in rete. Questi tavoli sono ripresi da più telecamere ad alta definizione e hanno un croupier in carne e ossa che interagisce con tutti i giocatori presenti alla partita. Una sorta di anello di congiunzione, quindi, tra il vecchio casinò fisico e questo digitale. Adrenalina a mille, tavolo reale, possibilità di scrivere in una chat comune le nostre impressioni in un vero interscambio.

Bene, comunque, che ci sia una lotta concreta all’illegalità, sia essa negli esercizi fisici che online. Il giocatore, ovunque si trovi, vuole sentirsi protetto per poter giocare senza stress, solo per divertimento. E questo, in un paese con una regolamentazione severa dell’azzardo come l’Italia, è molto più semplice che in altri posti che, da questo punto di vista, sono più arretrati.