Cornedo Vicentino, lancia mattone contro vetrina banca: Carabinieri di Valdagno lo deferiscono anche per resistenza a pubblico ufficiale

Vetrina infranta di una banca di Cornedo Vicentino
Vetrina infranta di una banca di Cornedo Vicentino

Nel corso del pomeriggio del 21 gennaio 2022, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della StazioneCompagnia Carabinieri di Valdagno (qui altre notizie sui carabinieri, ndr) in azione a Cornedo Vicentino, hanno deferito in stato di libertà per danneggiamento e resistenza a Pubblico Ufficiale un uomo classe ’83.

Pattuglia di Carabinieri di Valdagno in servizio di vigilanza
Pattuglia di Carabinieri di Valdagno in servizio di vigilanza

Attorno alle ore 13:30, i militari nel transitare nel centro cittadino nei pressi di un noto istituto di credito, notavano l’uomo che si muoveva in detta zona. In detto frangente lo stesso dopo aver raccolto un mattone in tufo da terra, lo scagliava contro la vetrata dell’istituto di Cornedo Vicentino danneggiando la stessa. I militari, visto quanto verificatosi, intervenivano prontamente al fine di bloccare l’uomo. Quest’ultimo, alle richieste dei militari opponeva una resistenza attiva cercando di aggredire gli operanti i quali tuttavia riuscivano a bloccarlo, riportandolo alla calma.

Accompagnato presso il Comando Compagnia di Valdagno l’uomo veniva deferito in stato di libertà per danneggiamento e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Si rappresenta al riguardo che detto deferimento veniva attuato d’iniziativa da parte del citato Reparto procedente e che, per il principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza della persona sottoposta ad indagini sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna.