Coronavirus, attivata la sala operativa della protezione civile provinciale

- Pubblicità -

La Provincia di Vicenza ha attivato la sala operativa provinciale di protezione civile nella sede di via Muggia a Vicenza. “Lo scopo -spiega il sindaco e presidente della Provincia Francesco Rucco– è di creare un unico punto di gestione dell’emergenza Coronavirus per tutti i gruppi e i volontari di protezione civile che si stanno mettendo a disposizione. In momenti come questi, dove le esigenze cambiano in fretta e le notizie si rincorrono, è fondamentale avere un riferimento unico, istituzionale, che coordini e organizzi, in modo da rendere gli interventi più efficaci e la gestione più efficiente.”

La sala operativa è coordinata da Chiara Garbin, responsabile del servizio protezione civile della Provincia. Il numero di telefono attivo per informazioni è il 348 3710130. Nella sede di via Muggia si alternano durante tutto il giorno volontari dei gruppi vicentini di protezione civile.

Ad oggi ci sono 14 centri operativi comunali aperti e centinaia di volontari occupati in tutto il territorio per attività che vanno dal trasporto di generi alimentari, dispositivi sanitari e beni di prima necessità  al montaggio di tende di pre-filtraggio all’ingresso degli ospedali.
“Tanti sono i sindaci che si servono dei volontari per informare la comunità, per monitorare il territorio -precisa Rucco- per verificare che le persone stiano in casa, come ha ordinato il presidente del consiglio, ma anche per raccogliere esigenze delle fasce di popolazione più fragile che ha bisogno di aiuto, o anche solo di confronto, in queste giornate difficili.”

E proprio per omogeneizzare le attività di volontariato durante l’emergenza coronavirus, la Provincia ha emanato specifiche linee guida , inviate a tutti i sindaci, da cui si evince quali e quanti compiti possono essere richiesti. La sala pperativa Provinciale è a supporto sia dei gruppi di protezione civile che dei sindaci, per coordinare gli interventi dei volontari e organizzare squadre di  rinforzo dove ce ne sia necessità.

“I nostri volontari di protezione civile sono una preziosa risorsa -conclude Rucco- sempre presenti e disponibili nei momenti di difficoltà. Oggi più che mai mi sento in dovere di ringraziarli, sia come rappresentante delle istituzioni che come cittadino.”

-Pubblicità-