Coronavirus, in Veneto piattaforma informatica per autodiagnosi

113
Coronavirus

“Una piattaforma informatica per gestire e registrare le autodiagnosi man mano che arrivassero dalle persone che decideranno di farlo”, è quanto annunciato oggi nel punto stampa di Zaia a Marghera. “Il nuovo Piano Sanitario – ha aggiunto Zaia – avrà una parte dedicata alla prevenzione e alle azioni fattibili sul territorio, e una riservata agli ospedali, dove vorremmo evitare la necessità di bloccare le attività ordinarie come fu necessario fare a febbraio e marzo scorsi. Poi terremo conto di diversi scenari di diversa gravità, indicando tre strategie (verde, arancione o rossa) da attivare a seconda dell’andamento epidemiologico”.