Covid, protesta pacifica bar e ristoranti: alla Vecia Osteria dal Menga a Torrebelvicino si mangia la “tagliata degli stipendi”

Menù Torrebelvicino
Menù Torrebelvicino

Nel giorno in cui è iniziata (dovrebbe proseguire domani e dopodomani) la protesta pacifica di bar e ristoranti denominata “IoApro” e in cui il governo ha ufficializzato la decisione di vietare l’asporto dopo le 18 a bar e ristoranti dal 17 gennaio al 5 marzo, a Torrebelvicino la giovane titolare della  “Vecia Osteria dal Menga”, Alessia Stocchero, in collaborazione con il cliente e amico Alessandro Stella, hanno preparato un menu, d’asporto, a tema con la situazione Covid e con una punta di satira verso le decisioni governative.

PRIMO: TRIS DI PASTICCI “ALLA CONTE”

SECONDO: TAGLIATA DEGLI STIPENDI

CONTORNI: PATATE GIALLE, CAROTE ARANCIONI, PEPERONI ROSSI

DESSERT: MILLEFOGLI DI D.P.C.M.

VINI: PERIODO BRUT – MILLESIMATO DI PROMESSE – MILLEDI’ DI CHIUSURE

Firmato LO STAFF (Ridotto all’osso)

“L’iniziativa – spiegano Stocchero e Stella – se da un lato rappresenta una situazione goliardica, dall’altro descrive in pieno la situazione che molti ristoratori stanno vivendo, dove da tempo gli spiragli di luce sembrano arrivare timidi ed offuscati. Proprio per questo, titolari e clienti nel pieno rispetto delle regole, hanno deciso di lanciare questa spiritosa e pacifica “provocazione” nella speranza che lo “Speciale Menù” – concludono – possa giungere ai soggetti preposti nell’adottare decisioni utili a risollevare un’intera categoria economica profondamente colpita”.

Fondato nel 2006, come VicenzaPiù, dal 2020 ViPiù, quotidiano web di approfondimenti su informazioni e di libere opinioni su Veneto (focus Vicenza), Nord est, Roma (Lazio), Latina con focus su Riviera di Ulisse e Monti aurunci, Italia e con uno sguardo su Europa e mondo