Dalla Pozza e condanna direttore ViPiù, Cub Vicenza con Coviello: GdV dimentica che è di I° grado ed ex assessore bocciatura “sua” viabilità

307
Giornalismo: bavaglio con carcere anche per Giovanni Coviello fotografato davanti al tribunale di Vicenza
Giornalismo: bavaglio con carcere anche per Giovanni Coviello fotografato davanti al tribunale di Vicenza

Abbiamo letto – ci scrive Maria Teresa Turetta segretaria CUB Vicenza – le dichiarazioni rilasciate dall’ex assessore alla Mobilità Antonio Dalla Pozza al Giornale di Vicenza sulla sentenza di condanna in primo grado, cosa non specificata nel quotidiano locale, del direttore di VicenzaPiù (ora ViPiu.it) Giovanni Coviello.

Maria Teresa Turetta (Cub Vicenza e segretario nazionale pubblico impiego)
Maria Teresa Turetta (Cub Vicenza e segretario nazionale pubblico impiego)

La notizia, guarda caso, non riporta che il condannato era all’epoca dei fatti, e lo è tuttora, il direttore di una delle testate on line tra le più seguite a Vicenza e provincia, proprio perché indipendente dal panorama politico ed economico.

Già questo spiega la pochezza giornalistica di una notizia parziale e  chiaramente di parte. Non è peraltro una novità che i giornalisti indipendenti, locali e nazionali, siano continuamente bersagliati da denunce per diffamazione che hanno un chiaro sapore intimidatorio. A loro va tutta la nostra solidarietà.

In ogni caso la condanna del direttore Giovanni Coviello è una magra soddisfazione per l’ex Assessore Dalla Pozza che ha sul groppone il peso di una cocente sconfitta elettorale alle elezioni amministrative del 2018: i vicentini  evidentemente non gli hanno perdonato gli esiti nefasti delle sue politiche viabilistiche in città e nei quartieri.

CUB VIcenza