DigitalMeet 2019: l’assessore D’Este al seminario “Stati generali della Comunicazione d’emergenza”

Comune di Venezia
Comune di Venezia
- Pubblicità -

    L’assessore comunale alla Protezione civile, Giorgio D’Este, è intervenuto questa mattina al seminario “Stati generali della Comunicazione d’emergenza”, tenutosi al Campus universitario di Ca’ Foscari, in via Torino a Mestre, nell’ambito di “DigitalMeet 2019”, il Festival italiano dedicato al digitale, apertosi oggi, che prevede, sino al 29 ottobre, ben 150 appuntamenti, in programma in 16 diverse regioni.

    “E’ prioritario – ha sottolineato l’assessore nel suo intervento – accorciare la distanza che spesso esiste tra cittadini, amministrazione e operatori impegnati a fronteggiare un evento emergenziale, per dare informazioni corrette e non distorte.  In questo è fondamentale la comunicazione dei mass media, che deve essere affidata a persone ad alta professionalità.”

    Non a caso il seminario è stato inserito dall’Ordine dei Giornalisti del Veneto, tra i corsi validi per l’aggiornamento professionale continuo dei propri iscritti.

    All’incontro,  coordinato da Francesca Anzalone, esperta di comunicazione digitale e portavoce di Emergenza24, hanno assistito anche gli studenti delle classi quarte del Liceo Bruno Franchetti di Mestre, che hanno seguito con interesse gli interventi dei qualificati relatori, in rappresentanza, tra gli altri, di Suem, Polizia di Stato, Carabinieri, Polizia locale, Vigili del Fuoco, Pubbliche amministrazioni, che hanno spiegato le proprie strategie di informazione.

    Nelle emergenze, è stato sottolineato nei vari interventi, è importante uscire con una comunicazione verificata, immediata e coordinata. Oramai, però, bisogna fare i conti, ogni giorno di più, con nuovi strumenti di comunicazione, in primis i social, che necessitano di notizie date in tempi brevi: è per questo essenziale il ruolo dei giornalisti, che restano comunque, attraverso tv, radio, giornali, agenzie e uffici stampa, il principale tramite con i cittadini.

Per saperne di più sull’evento, continuato nel pomeriggio con una tavola rotonda  dedicata ai media per le emergenze:  emergenza24.org/statigenerali

-Pubblicità-