Campionati europei sprint di corsa orientamento a Vicenza, assessore Leone Zilio: “Sport seguito in tutto il mondo”

1026
Da sinistra Gabriele Viale, Leone Zilio, Paolo Piaserico
Da sinistra Gabriele Viale, Leone Zilio, Paolo Piaserico

Domenica 8 ottobre Vicenza ospiterà l’ultima tappa dei Campionati Europei Sprint di corsa orientamento, in programma a partire dall’1 ottobre in Veneto con diverse gare che si svolgeranno tra Verona, Soave e il capoluogo berico. Validi come finali di Coppa del Mondo, i Campionati, per la prima volta in Italia, vedranno correre con mappa e bussola 2mila partecipanti in rappresentanza di 39 Paesi. A Vicenza l’8 ottobre, dalle 12 alle 16, si svolgerà la Sprint Knock-Out: 4 chilometri in linea d’aria, tra le vie del centro storico, con partenza e arrivo in piazza Matteotti e la presenza di circa 70 atleti ed un pubblico di 1.500 persone.

Gli European Orienteering Championships 2023 (Eoc 2023), promossi sotto l’egida della IOF-International Orienteering Federation e della FISO-Federazione Italiana Sport Orientamento, vantano i patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Sport e Salute, Consiglio Regionale del Veneto, Provincia di Verona e Vicenza, Comuni di Verona, Soave e Vicenza, insieme ai charity partner Centri Giovanili Don Mazzi e Fondazione Città della Speranza.

La tappa vicentina è stata presentato a Palazzo Trissino dall’assessore allo sport Leone Zilio, da Gabriele Viale, general manager Eoc 2023, e Paolo Piaserico dell’Asd Vicenza Orienteering Team, responsabile dei rapporti col territorio del comitato organizzativo.

«È un onore per Vicenza accogliere la comunità della corsa orientamento – ha sottolineato l’assessore allo sport Leone Zilio -. Agli appassionati di questo sport, seguito in tutto il mondo, e agli atleti che ospiteremo in città mostreremo non solo i monumenti palladiani, ma anche le piazze, i vicoli, portici e ponti meno conosciuti ma altrettanto suggestivi e unici. Il nostro obiettivo infatti è che questo evento sportivo, così come gli altri che ci prefissiamo di ospitare, non siano fine a se stessi, ma fungano da volano per la valorizzazione del territorio e per l’accrescimento del brand Vicenza».

«Sono i numeri a definire il grande prestigio di questi Europei – ha continuati il general manager di Eoc 2023 Gabriele Viale -: una copertura di 12 milioni di spettatori, garantita da 48 ore complessive di dirette televisive in Europa realizzate da 10 diverse emittenti e 2 milioni di euro di ricaduta economica, attraverso il coinvolgimento di scandinavi e svizzeri. Per nove giorni rappresenteremo l’Italia nel mondo attraverso 13 gare gestite in 10 differenti Comuni grazie a uno staff di 200 risorse. L’eredità impiantistica lasciata sarà totalmente sostenibile in quanto legata alle mappe delle competizioni e stiamo finalizzando il percorso informativo rivolto ai cittadini e alle scuole delle località ospitanti per un loro coinvolgimento attivo. Un kolossal organizzativo per dare più valore al territorio».

La Sprint Knock-Out a Vicenza

La Sprint Knock-Out prevede circa 4 chilometri in linea d’aria con 20 punti di controllo, con un tempo di percorrenza medio del vincitore di 15 minuti. La gara assegnerà il titolo Europeo distanza Knock Out sprint.

Le qualifiche si terranno agli impianti sportivi di Creazzo, dalle 8.30 alle 12. A Vicenza i migliori si contenderanno il titolo,dalle 12 alle 16, con partenza ed arrivo in piazza Matteotti.

Tra Palazzo Chiericati e Teatro Olimpico verranno allestiti anche il palco e un maxi schermo, che proietterà le immagini relative all’andamento della gara.

L’evento avrà un prologo domenica mattina al Parco Querini, dove si svolgerà una gara promozionale organizzata dall’Asd Vicenza Orienteering Team per conto del Comitato Organizzatore Eoc. Si tratta di una sprint aperta a tutti con percorsi leggermente più lunghi rispetto alle gare del Campionato, dalle 9.30 alle 10.30, con possibilità di proroga di mezz’ora se ci sarà un particolare afflusso di concorrenti.

Per consentire lo svolgimento dell’evento, viale Rumor sarà chiuso al traffico dalle 9.30 alle 12.

I titoli in palio: Europei sprint e Coppa del mondo

Dall’1 all’8 ottobre in Veneto scenderanno in campo oltre 350 atleti élite in rappresentanza di 36 team nazionali per conquistare i titoli continentali e di Coppa del Mondo su distanza Sprint, Sprint Relay e Sprint Knock-Out. Il 4 ottobre Verona sarà capofila accogliendo la gara individuale su distanza Sprint: i turni di qualificazione (ore 8.30-12) si svolgeranno nei quartieri di Borgo Venezia e Borgo S. Croce, mentre la finale (ore 14-16.45) in centro storico con partenza e arrivo nella meravigliosa Piazza Bra con la sua Arena. Al Foro Boario di Soave il 6 ottobre va in scena l’adrenalinica Sprint Relay (ore 14.30-16.30) al cospetto del Castello Scaligero per decretare i mixed team più forti composti da uomini e donne.

 

——
Fonte: Domenica 8 ottobre a Vicenza i Campionati europei sprint di corsa orientamento , Comune di Vicenza

Qui tutti i comunicati ufficiali del Comune di Vicenza