Ecografi all’avanguardia per Ginecologia e Pediatria all’ospedale San Bassiano di Bassano del Grappa

431
ecografi san bassiano

L’ospedale San Bassiano di Bassano del Grappa ha installato due nuovi ecografi all’avanguardia, uno per la Ginecologia e uno per la Pediatria. Le nuove apparecchiature, dotate di tecnologie all’avanguardia, consentiranno di effettuare diagnosi più precise e precoci, migliorando la qualità delle cure.

Le due apparecchiature, del valore complessivo di oltre 280 mila euro, sono state presentate questa mattina alla presenza dell’Assessore regionale alla Sanità e ai Servizi Socio-Sanitari Manuela Lanzarin, insieme alla Direzione Strategica dell’ULSS 7 Pedemontana.

L’ecografo per la Ginecologia

L’ecografo per la Ginecologia è in grado di fornire immagini di qualità eccezionale, con possibilità di rappresentazione anche tridimensionale sia del feto che del comparto pelico. Inoltre, l’interfaccia utente è progettata per essere semplice e intuitiva e accompagna in maniera interattiva l’attività diagnostica, integrando soluzioni di Intelligenza Artificiale per la misurazione automatica dei principali parametri della biometria fetale.

Una delle applicazioni principali del nuovo ecografo riguarda inoltre lo studio del cuore fetale: la qualità dell’esecuzione risulta senza precedenti grazie alla rapidità di acquisizione (meno di un terzo rispetto alle apparecchiature tradizionali) e in questo caso l’alta velocità di campionamento porta un beneficio diretto in termini di qualità diagnostica, in quanto permette acquisizioni più fluide e prive di artefatti dovuti al movimento e al respiro.

L’apparecchiatura è inoltre dotata di una sonda che permette l’acquisizione di immagini molto dettagliate già nel primo trimestre di gravidanza, favorendo così la diagnosi precoce di eventuali problematiche.

L’ecografo per la Pediatria

L’ecografo per la Pediatria è un ecografo ad alte prestazioni e con una completa dotazione di sonde per coprire tutte le necessità dell’età evolutiva. L’ecografo è provvisto di software in grado di fornire immagini di grande qualità e dettaglio, che consentono di facilitare il medico nella valutazione diagnostica di ampia gamma di pazienti e condizioni cliniche, dalle scansioni cerebrali neonatali a quelle cardiache, addominali o pelviche nei bambini e adolescenti.

Non mancano inoltre software specifici con funzionalità avanzate che, grazie all’ausilio dell’intelligenza artificiale, permettono lo studio e un’analisi elaborata della vascolarizzazione e della microvascolarizzazione delle aree oggetto di indagine, dell’apparato muscoloscheletrico, delle regioni sottocutanee e superficiali, dei nervi superficiali e profondi così come del sistema vascolare, inclusa la visualizzazione dei vasi sottili; non manca inoltre una funzionalità che consente di quantificare le disfunzioni del fegato e del rene.

I vantaggi delle nuove apparecchiature

L’Ulss 7 Pedemontana – in una nota – ha descritto i vantaggi apportati dalle nuove macchine. I nuovi ecografi consentiranno di effettuare diagnosi più precise e precoci, migliorando la qualità delle cure. In particolare, le nuove apparecchiature permetteranno di:

  • Effettuare diagnosi più accurate di malformazioni uterine, polipi endometriali, fibromi, laparoceli ed ureteroceli, anche in questi casi potendo contare sull’aiuto derivante dalla visualizzazione in 3D.
  • Ridurre la durata delle visite per le ecografie, incrementando così il numero di prestazioni che è possibile eseguire.
  • Facilitare lo studio del cuore fetale, grazie alla rapidità di acquisizione e alla qualità delle immagini.
  • Effettuare una valutazione cardiologica per lo studio del cuore dai primi giorni di vita fino all’adolescenza.
  • Posizionare gli accessi venosi e i cateteri sotto guida ecografica, con maggiore sicurezza e comfort per il bambino.
  • Evitare esami che richiederebbero di esporre il paziente ad un irradiamento.

L’installazione dei nuovi ecografi è un investimento importante per la salute dei cittadini dell’area servita dall’ospedale San Bassiano. Le nuove apparecchiature consentiranno di offrire un servizio diagnostico di alta qualità, in grado di garantire diagnosi precoci e accurate, a beneficio di tutti i pazienti.