FIR, Mirca Cecchin riceve saldo indennizzo per risparmiatori ‘sbancati’. Associazione “Ezzelino da Onara” premia Consap

Patrizio Miatello, Rodolfo Bettiol e Loris Mazzon: protagonisti della nascita del FIR (Fondo Indennizzi risparmiatori)
Patrizio Miatello, Rodolfo Bettiol e Loris Mazzon: protagonisti della nascita del FIR (Fondo Indennizzi risparmiatori)
- Pubblicità -

La signora Mirca Cecchin, di Galliera Veneta (Padova), a ottobre 2020 ha scoperto con un messaggio di essere la prima risparmiatrice danneggiata dai crac delle ex popolari venete ad essere risarcita tramite FIR. “Questa mattina la signora Cecchin ha ricevuto assieme ad altri risparmiatori, il secondo bonifico a saldo dell’indennizzo”. Lo comunica in una nota l’associazione Ezzelino III da Onara. “In questo momento – prosegue la nota firnata da Patrizio Miatello, Rodolfo Bettiol e Loris Mazzon, l’arrivo dei bonifici per molti diventa una salvezza. E ogni bonifico rafforza l’importanza del riconoscimento che abbiamo avuto l’onore di consegnare ai funzionari Consap dottor Carlo D’Andrea, dottor Massimiliano DAlleva, dottoressa Cristina Ioli, in presenza dell’ ad Vincenzo Sanasi D’Arpe, che con il loro lavoro senza soluzione di continuità anche con l’aggravarsi della pandemia hanno salvato e salveranno migliaia di persone”.

-Pubblicità-