Formaggio (FdI): “Bacino di laminazione di Trissino impossibile senza Consorzio di Bonifica Alta Pianura Veneta”

295
Simionato Bacino laminazione Trissino

Nei giorni scorsi abbiamo inaugurato il Bacino di laminazione di Trissino, grande infrastruttura che in caso di maltempo potrà contenere 3,5 milioni di metri cubi d’acqua. Un’opera imponente con un investimento di 45 milioni di euro che potrà scongiurare le calamità che abbiamo visto con le alluvioni del passato nel Vicentino, Veronese, Padovano e Veneziano”. Così il consigliere regionale del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia – Giorgia Meloni, Joe Formaggio.

“Senza il contributo del Consorzio di Bonifica Alta Pianura Veneta – ricorda Joe Formaggio – tutto questo non sarebbe stato possibile, e tutto il personale che ha lavorato a questa infrastruttura insieme al presidente, Silvio Parise, ha il merito di aver assicurato la felice conclusione di un percorso che non è stato facile superare nelle difficoltà di un’opera pubblica che, normalmente, nel nostro Paese ha tempi ben più rallentati.

Un plauso sincero quindi al presidente Parise e al suo team, ma anche ai sindaci di Arzignano, Alessia Bevilacqua e di Trissino, Davide Faccio, insostituibili nell’accompagnare la realizzazione dell’opera, che hanno certificato l’importanza dei Consorzi di Bonifica come presidio pubblico di prevenzione e di intervento sul territorio che cambia”, conclude il consigliere regionale”.