Forza Italia si riorganizza nel post Berlusconi: a Vicenza guida Zanettin con Olivo e Sterle, in attesa del congresso. I nomi del direttivo

1095
Forza Italia Berlusconi
Pierantonio Zanettin e Silvio Berlusconi in una foto di molti anni fa

Pensare a Forza Italia dopo la morte di Silvio Berlusconi poteva sembrare difficile. E invece il partito fondato nel 1993 dall’imprenditore milanese dopo trent’anni è ancora vivo e guarda al futuro. Il segretario nazionale e vicepremier Antonio Tajani ha lanciato la riorganizzazione, con vista su elezioni europee e regionali, e il senatore Pierantonio Zanettin è stato nominato commissario provinciale a Vicenza, mentre Roberto Cattaneo rimane il coordinatore per la città. I vice di Zanettin sono Rossella Olivo e Nicolò Sterle, che ha anche le deleghe su giovani e tesseramento.

“In tutta Italia da dicembre partiranno i congressi locali – spiega Sterle – nel Vicentino sarà nella prima parte di gennaio: ad oggi abbiamo circa 250 tesserati e il senatore Zanettin insieme al segretario regionale Tosi hanno voluto che il partito avesse una struttura di coordinamento con diversi delegati e mansioni”.

“Un rinnovamento che Vicenza non vedeva da qualche anno – aggiunge il vice coordinatore – abbiamo aumentato il numero degli iscritti tra amministratori e giovani in questa ultima tornata di tesseramento, anche con nuovi consiglieri e assessori: lavoreranno insieme all’esperienza di chi ci ha preceduto”.

Tra i nuovi ingressi spiccano Renzo Marangon, sindaco di Camisano, che avrà la delega ai rapporti con gli enti locali e la recente acquisizione dell’ex consigliere comunale della Lista Rucco, Ivan Danchielli, per la sanità. Poi ci sono i più giovani Roberto Pellizzaro e Giacomo Gobbato, che hanno importanti funzioni come organizzazione e comunicazione.

“Questa fase di riorganizzazione del partito porterà al congresso nazionale di febbraio – conclude Sterle – Forza Italia è pienamente nel centrodestra con le sue caratteristiche: liberale, centrista e aperto sempre al dialogo”.

I componenti del direttivo

NOMINATIVO RUOLO
ROSSELLA OLIVO VICE COORDINATORE
NICOLO’ STERLE VICE COORDINATORE- ADESIONI- GIOVANI
ANTONIO SACCARDO SEGRETARIO AMMINISTRATIVO/ TESORIERE
RENZO MARANGON ENTI LOCALI
GIACOMO GOBBATO COMUNICAZIONE
ROBERTO PELLIZZARO ORGANIZZAZIONE
GIUSTO LEONARDI SENIORES
PAOLA VIGNAGA FORMAZIONE
SILVANO MARCHETTO DIPARTIMENTI
MARCO ZOCCA CAPOGRUPPO VICENZA
ROBERTO CATTANEO COORDINATORE CAPOLUOGO
CHIARA TESSAROLLO CAPOGRUPPO BASSANO
MARIANO SCOTTON COORDINATORE BASSANO
   
COMPONENTI EXTRA DIRETTIVO – RESPONSABILI DIPARTIMENTI E DI AREA  
   
LOREDANA ZANELLA PARI OPPORTUNITA’
ENRICO HULLWECK CULTURA
IVAN DANCHIELLI SANITA’
GIANLUCA PERIPOLI ECONOMIA E FINANZE
ANDREA PELLIZZARI GIUSTIZIA- INNOVAZIONE E SVILUPPO SOSTENIBILE
LUCIANA ZACCARIA AZZURRO DONNA
GIOVANNI MENEGHETTI SPORT
CHIARA FANTON VEROLA SEGRETARIO OPERATIVO
SERENA TODESCATO SERBLIN COMUNICAZIONE ED EVENTI
MAURIZIO PORELLI TERRITORIO E OPERE PUBBLICHE
ALBERTO SAMPERI LAVORO E ATTIVITà PRODUTTIVE
NICOLA CERETTA COMMERCIO
ORSO GIOVANNI area BASSANESE
GIANLUCA PERIPOLI area OVEST VICENTINO
MARANGON – ad interim area ALTO VICENTINO E ALTOPIANO
MARANGON area EST VICENTINO
VIGNAGA area BERICA