Freeclimb, premiati atleti di società di Thiene. Maino e Zecchinato (Lega – LV): “A Jenny Lavarda il Leone d’Oro”

733
Freeclimb
Maino, Lavarda e Zecchinato

“Una serata per celebrare i grandi risultati della X- Fighter di Thiene, società che tanti traguardi ha regalato al Veneto nel freeclimb o arrampicata sportiva. Abbiamo voluti essere presenti per testimoniare l’importanza di tutte le discipline sportive della nostra Regione, eletta pochi giorni fa quale Regione Europea dello sport. Lo sport come veicolo di benessere, salute, comunità, anche di business, di coinvolgimento dei ragazzi e di inclusione”.

Le parole sono dei consiglieri regionali di Lega – LV Silvia Maino e Marco Zecchinato che rendono noto “di aver presenziato sabato sera, a Monte di Malo, alla riunione societaria di fine stagione per celebrare alcuni importanti successi ottenuti dagli atleti di freeclimb dell’X – Fighter Team 2023.

Con l’occasione, abbiamo premiato direttamente Jenny Lavarda con il prestigioso riconoscimento del ‘Leone d’Oro’, per la sua straordinaria e irripetibile carriera di arrampicatrice sportiva e per essere un orgoglio veneto nel mondo. Un riconoscimento voluto in primis dal Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia”.

“Jenny Lavarda – aggiungono i due consiglieri regionali – è una delle più famose arrampicatrici a livello mondiale, la prima donna al mondo ad aver scalato una via di montagna di difficoltà quasi impossibile, vincitrice di numerosi titoli italiani e della Coppa del Mondo. Un vero orgoglio veneto”.

“Ed è importante che molti atleti seguano il suo esempio nella società X – Fighter, team che sta crescendo atleti come Cesare Cunico, Giulia Graziani, Anita Parisotto, Emma Crosara. I complimenti alla società perché lo sport è vita”, concludono Maino e Zecchinato.