Germania legalizza ‘parzialmente’ la cannabis: cosa si potrà fare

211
Germania legalizza parzialmente la cannabis: cosa si potrà fare
Germania legalizza parzialmente la cannabis: cosa si potrà fare

(Adnkronos) – E’ entrata in vigore in Germania la legalizzazione parziale della cannabis per uso personale promossa dal governo di Olaf Scholz, una legge che autorizza il possesso fino a 25 grammi di cannabis per uso personale anche in pubblico. Da subito dopo la mezzanotte di ieri alcune centinaia di persone si sono riunite di fronte alla Porta di Brandeburgo a Berlino, accendendo spinelli per celebrare la legge approvata il mese scorso dal Bundesrat dopo un lungo dibattito dopo il via libera del Bundestag.
La legge autorizza anche il possesso di piantine di cannabis, tre al massimo, nelle case, dove possono essere conservati fino a 50 grammi. Rimane comunque proibito fumare erba nel raggio di cento metri dalle scuole e dai centri sportivi.  Il governo ha risposto alle critiche dell’opposizione sottolineando come il consumo di cannabis è aumentato malgrado i divieti che hanno avuto come unico effetto quello di alimentare il mercato nero e mettere in circolazione prodotti con principi attivi non controllati oltre ad additivi tossici. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


La cannabis può essere utilizzata in vari modi, principalmente per scopi medici, ricreativi e industriali. Ecco una sintesi:

1. **Uso Medico**: La cannabis è utilizzata per trattare e alleviare sintomi di diverse condizioni, come dolore cronico, sclerosi multipla, epilessia, nausea da chemioterapia, e disturbi del sonno. Prodotti specifici come l’olio di CBD sono popolari per usi terapeutici senza gli effetti psicoattivi del THC.

2. **Uso Ricreativo**: Nelle regioni dove è legale, la cannabis è consumata per i suoi effetti psicoattivi, principalmente attraverso il fumo, vaporizzazione, o l’ingestione di alimenti infusi (edibili). Gli effetti includono euforia, rilassamento, e alterazione della percezione sensoriale.

3. **Uso Industriale (Canapa)**: La canapa, una varietà di cannabis con bassi livelli di THC, è coltivata per fibre, semi, e olio. Le fibre sono utilizzate per produrre carta, tessuti, cordame, e materiali da costruzione ecocompatibili. I semi e l’olio sono usati in alimenti, cosmetici, e prodotti per la salute.

4. **Ricerca**: La cannabis è oggetto di studi per comprendere meglio i suoi potenziali benefici terapeutici, gli effetti sul corpo umano, e per sviluppare nuovi farmaci.

L’uso della cannabis, specialmente per scopi ricreativi, è soggetto a regolamentazioni legali che variano notevolmente tra diversi paesi e stati.