Giornata Interpeer Veneto 2022, il 27 maggio al Palaexpo di Marghera focus su prevenzione in Sanità

Palaexpo di Porto Marghera
Palaexpo di Porto Marghera

Giornata InterPeer Veneto 2022: un appuntamento su un tema in particolare della sanità veneta, la prevenzione, in programma venerdì 27 maggio 2022 al Palaexpo di Marghera, come si apprende dalla Giunta regionale del Veneto.

“Venerdì prossimo, 27 maggio 2022, per tutta la giornata, si svolgerà a Venezia, presso il Pala Expo di Marghera, la Giornata InterPeer Veneto 2022.

L’evento è promosso dalla Regione del Veneto-Direzione Prevenzione, Sicurezza Alimentare, Veterinaria nell’ambito del Piano Regionale Prevenzione 2020-2025, che prevede un Programma specifico Scuole che promuovono Salute dedicato alla promozione della salute a scuola, che si basa su interventi che utilizzano come metodologia didattica anche la peer education (educazione tra pari, è una metodologia didattica che si basa su un processo di trasmissione di conoscenze ed esperienze tra i membri di un gruppo di pari, all’interno di un piano che prevede finalità, tempi, modi, ruoli e strumenti ben strutturati).  

L’incontro vedrà impegnati, accanto alla Regione, gli operatori sanitari di otto Ulss venete, unitamente agli operatori scolastici di molti istituti secondari di II° grado che da anni credono e promuovono insieme un modo innovativo di fare prevenzione e promozione della salute puntando sul protagonismo diretto dei ragazzi, i peer, impegnati in prima persona a trasmettere e vivere messaggi di salute ai compagni, appena più giovani, all’interno degli istituti scolastici. Ogni anno sono centinaia i peer formati ed attivi in Veneto sui temi di stili di vita sani. 

I peer saranno i protagonisti anche di questo evento, si racconteranno e si confronteranno sul significato per loro di essere peer oggi, sia dentro la scuola che nelle loro comunità di vita come cittadini attivi, soprattutto in questo momento storico particolare e delicato. La pandemia da COVID 19 ha comportato un momento di riflessione, di pausa in alcuni istituti riguardo gli interventi di peer education, ma a livello regionale si è voluto comunque portare avanti questo importante canale comunicativo con i giovani e per i giovani studiando un modello possibile di intervento tra i pari anche online. In questa giornata ci sarà l’occasione di poter vedere i vari tipi di intervento rivisti in seguito al Covid 19, non solo nelle modalità ma anche nei contenuti.

Durante la mattinata i ragazzi si confronteranno nelle tecniche utilizzate nei loro interventi nei laboratori specifici, mentre nel pomeriggio ci sarà un pubblico più vasto che vedrà anche le premiazioni di due iniziative regionali rivolte alle scuole secondarie di primo e secondo grado Smoke Free Class e 1Km al giorno Educational, che vedono i ragazzi impegnati per una parte dell’anno scolastico a restare liberi dal fumo e a camminare per almeno un km al giorno insieme ai loro compagni. Le classi che si sono iscritte in questo anno scolastico ai due concorsi sono 643 per un totale di 13.742 studenti coinvolti.  Alla premiazione sarà presente l’Assessore alla Sanità della Regione del Veneto con il Vicedirettore Generale e Dirigente Ufficio I – Ufficio Scolastico di Ambito Territoriale di Venezia Mirella Nappa.

Sono attese circa 300 persone tra peer, docenti ed operatori. Le Ulss partecipanti sono sparse in tutto il territorio veneto (1 Dolomiti, 2 Marca Trevigiana, 3 Serenissima, 4 Veneto Orientale, 5 Polesana, 7 Pedemontana, 8 Berica, 9 Scaligera)”.