Questo weekend si sono svolti i campionati di società allievi di prove multiple a Sulmona con otto squadre al maschile e altrettante al femminile. I decatleti dell’AV Brazzale conquistano lo scudetto per la quinta volta, l’ultima nel 2019, con 16812 punti, seguiti dall’Atl. Livorno (16798). Le allieve sono seconde con 11119 punti dietro all’Acsi Italia Atletica che conquista il tricolore con 12882 punti. A trascinare la squadra maschile il campione italiano U18 di prove multiple, Nicola Testa che vince il decathlon con 6155 punti. Testa,seguito da Umberto Pegoraro in collaborazione con Ampelio Pillan e Diego Fortuna, sigla il nuovo primato personale nei 100 con 11″75 e vince il disco con 44.27, disciplina che l’ha visto cogliere il bronzo ai tricolori. Ecco gli altri risultati che gli hanno assicurato il successo: 51″97 (400), 5’02″78 (1500), 15″13 (110hs), 1.71 (alto), 3.50 (asta), 5.53 (lungo), 13.07 (peso), 34.13 (giavellotto). Un’ottima prestazione anche per Matteo Zattra, seguito da Silvia Dalla Piana, che chiude all’ottavo posto con 5567 punti, siglando ben otto nuovi primati e nelle restanti due discipline, asta (2.50) e alto (1.80), eguaglia il personale. L’atleta di Piovene, quinto ai tricolori di categoria nel triplo, colleziona i seguenti nuovi primati: 11″61 (100), 55″32 (400), 4’54″63 (1500), 16″60 (110hs), 6.31 (lungo), 12.43 (peso), 28.81 (disco), 40. 01 (giavellotto). Andrea Fiorese è tredicesimo con 5090 punti e nuovo personale nell’alto con 1.86, nel lungo 6.74 e nel disco 22.43; a questi si aggiungono i seguenti risultati:11″76 (100), 56″27 (400), 5’16″49 (1500), 17″19 (110hs), 2.80 (asta), 8.87 (peso), 29.46 (giavellotto). Giovanni Ranzolin è 23esimo con il nuovo primato di 4173 punti e si migliora nei 100 (12″84), nei 110hs (17″84), nell’asta (2.90), nel lungo (5.57), nel peso (9.37) e nel giavellotto (23.65).

Nell’eptathlon terzo posto per Matilde Morbin con 4164 punti e siglando il nuovo primato nel giavellotto 26.65. L’allieva di Umberto Pegoraro ottiene le seguenti prestazioni: 27″64 (200), 2’50″06 (800), 15″05 (100hs), 1.59 (alto), 4.75 (lungo), 10.74 (peso). Nicole Capitanio è quattordicesima con 2625 punti grazie ai risultati di 29″36 (200), 2’41″70 (800), 16″83 (100hs), 1.38 (alto), 4.89 (lungo), 9.02 (peso), 28.13 (giavellotto). Sedicesima Angela Picariello con 3330 punti frutto di 29″30 (200), 3’07″81 (800), 17″07 (100hs), 1.62 (alto), 4.88 (lungo), 8.13 (peso), 16.24 (giavellotto). Giada Dal Santo chiude 20esima con 3213 e si migliora nei 100hs (17″41) e nel giavellotto (22.46), completano la serie i seguenti risultati di 28″77 (200), 2’48″94 (800), 1.32 (alto), 4.84 (lungo), 7.01 (peso).

Quello di Sulmona è l’ultimo appuntamento dei campionati di società che l’AV Brazzale conclude con uno scudetto, il primo di questa stagione che l’ha vista riconfermarsi tra i migliori club a livello U18 e U23.

——
Fonte: I DECATLETI DELL’AV BRAZZALE CAMPIONI D’ITALIA , Atletica Vicentina

Qui tutti i comunicati ufficiali di Atletica Vicentina