La bella stagione è finalmente arrivata. Il profumo della primavera si respira nella maggior parte dello Stivale. E la voglia di concedersi qualche giornata lontano dal proprio domicilio, per distendersi e ritrovare un po’ di pace e serenità interiore, alberga nell’animo della maggior parte degli italiani. Un’occasione propizia per poter staccare la spina è certamente il week end, il momento in cui si può trovare un po’ di sano relax lontano dalle incombenze quotidiane.

L’Italia, in tal senso, è ricca di località dove potersi rifugiare e vivere momenti indimenticabili in compagnia della propria famiglia o degli amici più cari: tra località marittime o di montagna, piuttosto che le tante città d’arte presenti lungo lo Stivale, le opzioni non mancano di certo. Vediamo, di seguito, tre stuzzicanti idee per poter trascorrere un week end primaverile indimenticabile.

Lago di Garda

Apprezzato maggiormente all’estero, in particolar modo dai turisti tedeschi e olandesi, il Lago di Garda è un luogo che dovrebbe essere scoperto anche dalla maggior parte degli italiani. Il più grande lago italiano, che bagna ben tre province (Trento, Verona e Brescia, anche se quest’ultima è quella in cui si espande maggiormente), è in grado di offrire dei luoghi davvero unici e visitabili nello spazio di un fine settimana.

La visita può iniziare dal lato “bresciano-trentino” del Garda, dove in una giornata si possono visitare alcuni luoghi di grande impatto visivo come Salò, Gargnano, Limone del Garda e Riva del Garda, con una capatina al Vittoriale di Gardone Riviera, luogo dove abitò per diversi decenni Gabriele D’Annunzio, tra i più grandi scrittori e poeti del ‘900 italiano.

Il giorno successivo è possibile, invece, esplorare la zona “bresciano-veronese”, dove spicca una località dal fascino seducente ed ammaliante come Sirmione, che Maria Callas, la più grande cantante lirica della storia, definì “un paradiso terrestre”, oltre a località rinomate come Desenzano ed altre ancora. L’ultimo giorno, invece, lo si può trascorrere a Gardaland, il più grande parco divertimenti italiano, situato in quel di Peschiera del Garda.

Torino

Tra le soluzioni più interessanti per vivere un week end primaverile fuori porta, una citazione particolare la merita indubbiamente Torino, una città dove si possono trascorrere piacevoli giornate visitando alcuni luoghi di grande richiamo storico e culturale. Il primo, inevitabilmente, è rappresentato dalla Mole Antonelliana, il simbolo di Torino, dove, oltre ad ammirare la maestosa beltà di questo edificio, si può godere di una splendida visuale sull’intera città.

All’interno della Mole, oltretutto, è presente il Museo Nazionale del Cinema, un’autentica chicca per gli amanti del genere. Il capoluogo piemontese, inoltre, offre alcuni luoghi come Palazzo Reale e Palazzo Madama, oltre a piazze di grande fascino come Piazza San Carlo. Torino, inoltre, è in grado di mostrare il proprio fascino anche al calar della sera, grazie alla presenza di locali alla moda dove poter degustare le squisite pietanze tipiche locali in compagnia, qualora lo si desiderasse, di donne dal fascino superbo come queste escort a Torino.

Milano

Un’altra città del Nord che è possibile visitare in un fine settimana è, senza alcun dubbio, Milano, la capitale economica del nostro paese, in grado di offrire alcuni luoghi davvero unici e di grande impatto. Il luogo di maggior richiamo, per quanto ovvio, è il Duomo di Milano, simbolo della città meneghina, la più grande cattedrale presente nel territorio italiano (San Pietro è in territorio Vaticano).

Milano rappresenta una meta imperdibile per gli amanti della moda, che possono sbizzarrirsi lungo le Gallerie del centro lasciandosi andare allo shopping più sfrenato, oltre a risultare particolarmente apprezzata da quei soggetti che, in orario notturno, sono alla ricerca di serate ricche di allegria, grazie alla presenza di numerosi locali di tendenza ed in grado di soddisfare le più svariate esigenze di ogni singolo turista.