Idrogeno in Veneto, la Regione punta sulle stazioni di rifornimento con 25 Mln di euro dal Pnrr

639
libertà di stampa Pil Veneto 8 marzo siccità in veneto idrogeno infermiera Autonomia
Luca Zaia

Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha riferito di un finanziamento dal Pnrr per nuove stazioni di rifornimento ad idrogeno in Veneto.

Otto progetti da 25,25 milioni di euro sono stati finanziati dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti (MIT) nell’ambito dei fondi PNRR per la realizzazione di stazioni di rifornimento a base di idrogeno rinnovabile in Veneto.

“Questa – ha detto – è una ottima notizia che dimostra come i fondi del PNRR siano davvero
occasione unica per il rilancio dei territori, se derivano da scelte ponderate e progetti
strategici.

Lo sviluppo di fonti rinnovabili e sostenibili è una delle priorità della Regione del Veneto e vogliamo declinare questa priorità anche con lo sviluppo di una importante filiera dell’idrogeno, coinvolgendo tutti i protagonisti: mondo della ricerca, aziende, istituzioni ed anche la Fondazione Venezia Capitale della Sostenibilità, con la quale abbiamo lanciato un progetto sinergico, con la Regione, proprio sull’idrogeno.

Ringrazio il Ministero delle Infrastrutture per questa iniziativa – conclude Zaia –. Un
finanziamento che ben si colloca a sostegno delle nostre progettualità e ci aiuta a
definire meglio gli ultimi dettagli del piano energetico regionale che presto sarà
pronto. Sono certo che queste risorse permetteranno di dare slancio alle iniziative
esistenti e di lavorare sempre più in ottica di autonomia energetica, obiettivo che
vogliamo raggiungere presto”.