Il 25 Aprile del PSI di Vicenza: in piazza dei Signori, piazza Matteotti e corteo antifascista

Libertà, solidarietà e giustizia sociale, valori dell'antifascismo.

809
25 aprile
25 aprile

Il 25 aprile il PSI vicentino sarà in piazza con le sue bandiere. A seguire, dopo la manifestazione i socialisti si sposteranno in piazza Matteotti dove, insieme alle forze politiche che vorranno aderire, verranno deposte delle rose sotto la targa che ricorda il martire socialista dell’antifascismo.

Oggi che la destra è al governo del Paese e del capoluogo berico, si fa ancora più incisivo il tentativo di delegittimazione della Resistenza.

Falliti i tentativi di minimizzare l’adesione del popolo italiano alla guerra di Liberazione, fallita la retorica della “guerra civile”, la destra cerca di indebolire i valori dell’antifascismo, valori fondanti della nostra società, attraverso i distinguo lessicali e gli strappi politici.

I fascisti sostennero l’occupazione nazista del nostro Paese, sostennero e contribuirono al massacro di migliaia di italiani durante l’occupazione tedesca del nord Italia.

I partigiani tutti ostacolarono e contribuirono alla fine dell’occupazione nazista, sostenuti dalla gran parte degli italiani che li nascosero, li sfamarono e così facendo rischiarono e spesso persero la vita.

Allora non c’era una strada mediana e non c’è tutt’oggi.

25 Aprile: noi socialisti, allora come oggi, siamo dalla parte della libertà, della solidarietà e della giustizia sociale, valori che i fascisti negarono al Paese in quanto antitetici ad essi.

     Giuseppe Maria Toscano                                                                  Luca Fantò

     Segretario provinciale PSI Vicenza                              Segretario cittadino PSI Vicenza

                                                                                                Direzione Nazionale PSI