In arrivo nuovi fondi per Atlante

165

(Adnkronos) –
Atlante, la società del Gruppo NHOA (NHOA.PA, ex Engie EPS) dedicata alla rete di ricarica rapida e ultra-rapida per veicoli elettrici, è stata selezionata per la terza volta dall'Unione Europea, nell'ambito del programma CEF Transport – Alternative Fuel Infrastructure Facility (“AFIF”), il programma di finanziamento a sostegno dell'infrastruttura di trasporto europea, giunto al quinto bando, per un contributo di €17,2 milioni. 
Per la terza volta, Atlante ha presentato alla Commissione Europea un progetto convincente per promuovere la mobilità a zero emissioni nel Sud Europa, sfruttando ancora una volta il nostro approccio innovativo. Con questo terzo riconoscimento, raggiungiamo un’impressionante cifra di 90 milioni di euro in sovvenzioni assegnateci in totale per accelerare il dispiegamento di 3.200 punti di ricarica lungo i più importanti assi logistici d'Europa. Questo sostegno finanziario strategico amplifica la nostra missione e consolida il nostro ruolo come attore chiave nella rivoluzione sostenibile in Europa. Il sostegno fondamentale di Cassa Depositi e Prestiti sottolinea chiaramente l'importanza dei partenariati pubblico-privato nel raggiungere obiettivi ambientali ambiziosi, poiché tutti condividiamo lo stesso pianeta e, in fin dei conti, gli stessi obiettivi, non limitandoci a installare punti di ricarica ma creando le arterie della futura rete di mobilità ecocompatibile. Permettetemi di estendere la mia gratitudine ai nostri partner e alle parti interessate che hanno sostenuto il progetto e ai miei colleghi che hanno lavorato duramente per prepararlo, poiché questo rappresenta la spinta fondamentale per continuare ad aprire la strada verso un futuro più sostenibile", ha commentato Stefano Terranova, CEO di Atlante.
 

 Le istallazioni prevedono 700 posti auto suddivisi tra 32 per auto e furgoni e 12 per veicoli pesanti, come camion, autobus e pullman.  —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)