Incendio a Sandrigo, dalle prime analisi Arpav nessun pericolo ambientale

225
Arpav su incendio, no pericolo

Arrivano notizie abbastanza tranquillizzanti dall’Arpav, che dalla serata di ieri, su chiamata della centrale operativa dei Vigili del fuoco e in supporto al Comune di Sandrigo, è intervenuta per un incendio presso l’impianto di trattamento rifiuti della Ditta Savi Servizi Srl.

I tecnici dell’Arpav hanno prelevato campioni di aria ambiente con canister sia in prossimità del sito interessato dall’incendio sia nella zona di potenziale ricaduta degli inquinanti, oltre ad effettuare il campionamento di microinquinanti con apparecchio ad alto volume in zona sottovento.

I primi risultati dei canister evidenziano solo a valle tracce di qualche inquinante organico tipico degli incendi. Durante le operazioni di spegnimento, le condizioni meteorologiche sono mutate con venti locali variabili verso nord ovest e sud ovest. Nella notte si sono inoltre verificate diverse precipitazioni che hanno concorso a mitigare le potenziali emissioni.

Sono tuttora in corso le attività di smassamento delle macerie da parte dei Vigili del fuoco, attività necessaria per garantire lo spegnimento completo di eventuali focolai e che inevitabilmente provoca una limitata fumosità ancora visibile nei pressi del sito.