“Codici è al fianco delle vittime di intossicazione alimentare nel Salentino”. Un’azione di classe per tutelare i consumatori. È l’iniziativa promossa dall’associazione Codici dopo la denuncia di numerosi turisti.

Al momento sarebbero una ventina gli ospiti della struttura ricettiva Eurovillage a Torre Lapillo, in Salento, vittime di intossicazione e che nelle ultime ore hanno accusato problemi gastrointestinali. Al momento risulta sospesa l’attività di ristorazione della struttura e sono incorso alcuni sopralluoghi specifici con medici e personale del Nas.

CODICI sta monitorando la situazione per fare maggiore chiarezza su questo inaccettabile accaduto che oltre ad aver messo a rischio la salute di circa 20 cittadini, ha mandato in fumo le vacanze anche degli altri ospiti i quali non potranno più utilizzare il servizio di ristorazione.

L’associazione sta raccogliendo adesioni al fine di incanalare le legittime richieste dei consumatori coinvolti nella vicenda per avviare un’azione di classe nei confronti dei proprietari della struttura per recuperare i soldi versati e il danno da vacanza rovinata.
“Abbiamo deciso di avviare un’azione di classe – spiega Ivano Giacomelli, segretario nazionale del Codici – perché riteniamo che i consumatori danneggiati dal comportamento scorretto e pericoloso della struttura alberghiera debbano essere risarciti, anche per la vacanza rovinata.‘’

Per partecipare alla class action avviata dall’associazione Codici è possibile telefonare al numero 06.55.71.996 oppure scrivere all’indirizzo [email protected]