Istituto agrario Parolini di Bassano del Grappa, avanti con le opere per l’ampliamento. Investimento da 7,5 Mln di euro

331
istituto agrario Parolini di Bassano del Grappa

Proseguono i lavori per l’ampliamento dell’istituto agrario Parolini di Bassano del Grappa curati dalla Provincia di Vicenza. In questi giorni si registra l’inizio della realizzazione delle pareti nell’ambito di opere per 7,5 milioni di euro provenienti dal Pnrr.

Quando i lavori saranno terminati, l’istituto avrà un solo plesso (al posto delle due attuali sedi), con due edifici collegati da un ponte, con locali confortevoli e tecnologia d’avanguardia. Il tutto a ridosso dei terreni al servizio degli studenti.

Il cronoprogramma comunicato dalla Provincia di Vicenza prevede la fine dei lavori in due step: entro l’estate 2024 sarà pronto l’edificio a un piano, a servizio della scuola, con aula magna e punto vendita. A inizio 2025 dovrebbe invece essere aperta la palazzina destinata alle aule e ai laboratori.

istituto agrario Parolini di Bassano del GrappaQuesta mattina si è svolta una cerimonia istituzionale nel corso della quale sono stati inaugurati il ponte di accesso alla scuola e l’intervento di sistemazione della scarpata lungo il Brenta, che ha permesso di riaprire il percorso “Giro del Brenta”, opere già realizzate dalla Provincia di Vicenza con un totale di 760.000 euro, in parte fondi propri e in parte grazie a un contributo della Regione Veneto.

All’evento erano presenti il presidente della Provincia di Vicenza, Andrea Nardin, e amministratori e tecnici dell’ente, sindaci del territorio, personale scolastico e studenti.

“Investiamo in un istituto che è in continua crescita – ha sottolineato Nardin – che coniuga la vocazione agricola della nostra terra con le nuove tecnologie a servizio delle colture, puntando su sostenibilità, biodiversità, recupero delle antiche colture. Qui si formano i protagonisti dello sviluppo rurale dei nostri territori e della produzione delle eccellenze locali. Investire sul Parolini significa investire sul territorio”.

Presente anche l’assessore all’Istruzione della Regione Veneto, Elena Donazzan: “Una scuola di valore che genera valore e che offre grandi opportunità lavorative a chi sceglie questo percorso formativo, dall’istituto d’istruzione superiore con i diversi indirizzi, al percorso biennale dell’ITS Academy Agroalimentare che forma gli agribusiness manager per le produzioni locali, uno dei percorsi più qualificanti dell’istruzione superiore”.

Qui tutti i comunicati ufficiali della Provincia di Vicenza