FGS e il PSI di Vicenza: in Italia non c’è spazio per Bolsonaro!

276
Manifestazione contro Bolsonaro nel Padovano
Manifestazione contro Bolsonaro nel Padovano

Al presidio di Padova, contro Bolsonaro, anche l’FGS e il PSI di Vicenza.  Di fronte all’assegnazione della cittadinanza onoraria del Comune di Anguillara a Jair Bolsonaro, anche i Socialisti di Vicenza, e i Giovani Socialisti di Vicenza e Padova hanno reagito: non è accettabile che venga riservato tale trattamento ad un uomo che ha dimostrato senza scrupoli di dar voce a posizioni razziste, sessiste e omofobe.

Non c’è spazio per chi ha contribuito alla deforestazione senza scrupoli in Amazzonia, per il nemico delle popolazioni indigene locali.

Non c’è spazio per Jair Bolsonaro, sospettato essere tra i mandanti dell’omicidio di Marielle Franco, esponente del PSOL, scomparsa nel 2018.

Non c’è spazio per Jair Bolsonaro, accusato dalla Commissione d’inchiesta per diversi crimini contro l’umanità quali la condotta a dir poco raccapricciante durante la pandemia, la divulgazione di notizie false, l’istigazione a delinquere, l’ uso improprio di fondi pubblici.

Noi socialisti auspichiamo che il Comune di Anguillara Veneta ritiri subito la cittadinanza onoraria ad un uomo che si è reso spesso protagonista di comportamenti assolutamente inaccettabili per qualunque democrazia.

Non c’è spazio per Bolsonaro!

Luca Fantò                                                                       Giuseppe Maria Toscano

Segretario provinciale PSI Vicenza                                  Segretario circolo FGS “Forward!”