Le cause organiche più frequenti della disfunzione erettile: la sessuologia divulgata da Luigi Jodice

294
Disfunzione erettile e le sue cause organiche
Disfunzione erettile e le sue cause organiche

La disfunzione erettile (DE) è definita come la costante incapacità a raggiungere e/o mantenere un’erezione adeguata a portare a termine un rapporto sessuale “soddisfacente” (per tutte le puntate della sua rubrica clicca su “La sessuologia divulgata da Luigi Jodice“, ndr). La disfunzione erettile riconosce spesso una causa mista (organica-psicologica).

Le cause organiche le possiamo distinguere , in grosso modo in:

Vascolari

Ormonali

Neurologiche

Malattie sistemiche (fra le quali il diabete mellito)

Iatrogene (terapie farmacologiche).

 

I principali fattori di rischio della Disfunzione Erettile sono:

  • il fumo di sigaretta
  • l’alcol
  • le dislipidemie, aumento del colesterolo e trigliceridi nel sangue oppure dei lipidi.
  • la presenza di patologie cardiovascolari, come l’ipertensione o malattie miocardiche, coronaropatie, specialmente quando il soggetto è trattato con più farmaci, e spesso associate anche ad altre patologie di ordine generale
  • il diabete mellito, poiché può portare a forme di neuropatia diabetica (specialmente le forme più gravi che richiedono antidiabetici orali associati ad insulina); spesso ci troviamo di fronte a delle vere forme di sindrome metabolica, con obesità e dislipidemie arteriosclerotiche diffuse .
  • le patologie ormonali, come per esempio bassi livelli di testosterone,
  • ipertrofia prostatica, specialmente quando trattata con farmaci
  • le infezioni uro-genitali, prostatiti, oppure infezioni urogenitali
  • la depressione, endogena e reattiva, il disturbo d’ansia generalizzato; spesso queste patologie sono trattate con farmaci che possono ridurre, come effetto collaterale l’erezione del pene o ritardare molto l’eiaculazione.

L‘arterosclerosi è un processo naturale di invecchiamento delle arterie. A causa dell’arterosclerosi le pareti delle arterie si induriscono e perdono di elasticità. Ciò causa una riduzione di afflusso di sangue.

Il meccanismo interessa ovviamente tutto il corpo, quindi anche il pene: con un minor afflusso di sangue nell’organo, la sua funzionalità è compromessa.

È la causa più frequente di disfunzione erettile negli uomini di una certa età. Oltre a una predisposizione individuale, che può modificare l‘insorgenza e l’intensità con le quali l’arteriosclerosi può manifestarsi, ci sono patologie o comportamenti che possono accelerarne la comparsa.

Su questi si può, e si deve, vigilare. Sono pazienti a rischio di arteriosclerosi coloro che soffrono di diabete ipertensione: prendersi cura di queste patologie croniche con la necessaria attenzione e seguendo scrupolosamente i consigli del medico ha un impatto positivo anche sulla propria salute sessuale. Anche il fumo è causa di ispessimento delle pareti arteriosi, una cattiva abitudine che deve essere controllata.

Nel prossimo articolo parleremo delle cause anatomiche più frequenti della disfunzione erettile.