La sede di Laghetto della biblioteca civica Bertoliana di Vicenza si tinge di giallo: il 17 settembre e il 1° ottobre con Marisa Morbin

- Pubblicità -

In collaborazione con Marisa Morbin, laureata in Lettere all’Università Ca’ Foscari di Venezia con una tesi sul romanzo poliziesco ed essa stessa autrice del libro Il bibliotecario pubblicato con Scriptorium, la biblioteca civica Bertoliana propone l’iniziativa “Una serata da brividi. Storia e gloria di un genere molto amato: il romanzo polizesco”, due incontri su questo genere letterario che risulta tra i più apprezzati dai lettori della città. Il viaggio letterario si propone di tracciare la storia del giallo dalle origini, attraverso la Golden age, fino al contemporaneo.

Il primo incontro, Notti e Nebbie, è fissato per venerdì 17 settembre alle 18: dalla nascita del genere e dal suo primo sviluppo, la relazione di Morbin arriverà a tracciare la fortuna dello scrittore Francis Conan Doyle, la cui opera copre gli ultimi decenni del XIX secolo per chiudersi nei primi anni del XX, fino a presentare gli scrittori che per la qualità dei loro romanzi diedero vita, negli anni fra i ’20 e i ’40 del Novecento, ad un’età d’oro del romanzo poliziesco.

Il secondo incontro, L’assassino della porta accanto, è previsto per il 1° ottobre, sempre alle 18. Verranno presentati due dei massimi autori del poliziesco del Novecento, Agatha Christie e Georges Simenon, per proseguire con la corrente definita hard boiled, nata negli anni ’40 del secolo scorso e sviluppatasi per un paio di decenni soprattutto negli Stati Uniti, fino all’evoluzione più recente del genere, con uno sguardo alla produzione distinta per aree geografiche.

Le atmosfere tipiche del genere giallo prenderanno forma attraverso le letture curate da Enrico Bellon, lettore e attore amatoriale formatosi con Valentina Brusaferro e Alessandro Sanmartin oltre che ex volontario presso la biblioteca civica Bertoliana.

Gli incontri si terranno all’aperto, alla Biblioteca dei Tigli, in via Lago di Pusiano 3 a Laghetto. Entrata libera fino ad esaurimento dei posti. In caso di maltempo l’iniziativa si svolgerà all’interno della sede di Laghetto, con ingresso subordinato all’esibizione della Certificazione verde Covid-19 (green pass).

Per informazioni
[email protected]
0444 578265

-Pubblicità-