La senatrice Mara Bizzotto è stata nominata Vicepresidente vicario del gruppo Lega del Senato. L’esponente veneta del Carroccio, è stata eletta nel collegio uninominale di Vicenza e arriva al Senato dopo 3 legislature al Parlamento Europeo.

“Ringrazio il nostro leader Matteo Salvini, il Presidente Massimiliano Romeo e tutti i senatori della Lega per la fiducia che hanno riposto nella mia persona – dichiara la senatrice Mara Bizzotto, che farà parte della Commissione ‘Industria, Commercio, Turismo, Agricoltura e produzione agroalimentare’ -.

Tagliare le bollette e le tasse, tutelare le pensioni e i salari, fermare l’immigrazione clandestina, difendere il Made in Italy, realizzare l’autonomia di Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e di tutte le Regioni che la chiederanno: la squadra della Lega è già al lavoro su queste priorità per dare risposte tempestive ed efficaci ai bisogni di cittadini, famiglie ed imprese”, ha concluso la senatrice nata a Bassano del Grappa.

Mara Bizzotto ha iniziato la sua carriera politica a 21 anni a Rosà nel 1993, quando viene eletta consigliere comunale e ricopre l’incarico di assessore della prima amministrazione comunale leghista della provincia: a soli 21 anni è l’assessore comunale più giovane di tutto il Veneto.

Passa poi in Regione del Veneto, sempre per il Carroccio, dove rimane per due legislature a partire dal 2000 e fino al 2009, quando alle elezioni Europee è eletta per la prima volta parlamentare europeo della Lega, ruolo che riveste a lungo.

E’ stata vicesegretario nazionale della Liga Veneta – Lega Nord dal luglio 2012 al marzo 2015, e responsabile federale del dipartimento “Europa-Politiche Europee – Partiti Europei” della Lega Nord (2012 – 2013).

Alle elezioni politiche del 25 settembre 2022 è stata eletta al Senato nel collegio uninominale Vicenza.