Lago degli Spèccheri, nel basso Trentino, una diga montana dai colori magnifici

3075
lago speccheri
Il Lago degli Spèccheri, nel basso trentino. Foto: Dario Favrin

I laghi montani sono un’occasione di benessere per lo spirito. Vi abbiamo appena parlato del lago del Corlo, nel bellunese. Ora vi facciamo conoscere il Lago degli Spèccheri,  un bacino artificiale costruito negli anni Cinquanta, formato da una diga maestosa. E’ la terza diga più alta d’Italia su 500 con i suoi 157 metri di altezza e dà vita ad un lago poco conosciuto ma dai colori incredibili, dal blu al verde smeraldo, anche se purtroppo questa estate ha sofferto la siccità. Si trova in Trentino Alto Adige, nel Comune di Vallarsa (Trento). E si trova a pochi km dal comune di Valli del Pasubio, nel vicentino. L’accesso al lago è possibile attraverso sentieri che partono dalla vicina strada statale 46 del Pasubio che, partendo da Vicenza, percorre tutta la valle del Leno sino al suo sbocco, a Rovereto. Oppure è possibile arrivare percorrendo la SP219 per Camposilvano.

lago speccheri
Anche il lago degli Spèccheri ha sofferto la siccità. Foto gentilmente concessa da Dario Favrin

E’ possibile ammirare il lago dall’alto prima di arrivare al laghetto dei Poiani o scendendo fino al fondo valle da un ripido sentiero che parte da uno dei parcheggi che si trovano 1 km prima della località Poiani.

La valle che confluisce nel lago è di origine fluvio-glaciale e presenta una parte alta con fianchi molto ripidi e rocciosi. Nella parte inferiore, prima di confluire nella Valle dell’Adige, diventa una gola profonda. Nel secondo dopoguerra sono state costruite due grandi dighe. Nella parte alta troviamo la Diga degli Speccheri, nella parta bassa, la Diga di San Colombano. L’invaso superiore viene creato negli anni cinquanta sbarrando il Leno di Vallarsa, affluente del fiume Adige, e creando il Lago di Speccheri. L’acqua, poi convogliata verso la centrale idroelettrica nel comune di Ala, diventa energia pulita per la città di Verona.

lago spèccheri
C’è chi è riuscito a fare il bagno nel lago in questa torrida estate. Foto di Dario Favrin

L’escursione al Lago degli Speccheri non è facilissima, a causa dei sentieri impervi, impegnativi e con significativo dislivello. Per chi riesce a scendere fino alla riva del lago, vale la pena di ammirare lo spettacolo di colori unici e meravigliosi. C’è anche chi è riuscito a fare il bagno nelle fresche acque del lago durante questa torrida estate.

In località Poiani si trova invece un laghetto più piccolo e adatto alle famiglie, con chioschetto e parco giochi.

lago speccheri
I colori magnifici della diga visti dall’alto. Foto: Dario Favrin