Torna da venerdì 27 a domenica 29 gennaio L’Artica, la cicloturistica d’inverno che attraversa i Colli Berici, alla sua undicesima edizione. Un appuntamento molto partecipato dagli amanti del ciclismo che rende protagonista la Città di Lonigo, il cui Parco Ippodromo sarà il fulcro della manifestazione e punto di partenza.

Sono intervenuti oggi alla presentazione Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio Regionale del Veneto; Marco Zecchinato, consigliere regionale del Veneto; Pierluigi Giacomello, sindaco della Città di Lonigo; Andrea Castiello, assessore ai Lavori Pubblici, Sport e Politiche Giovanili della Città di Lonigo; Francesco Noro, fondatore e ideatore de L’Artica e Nicolò Muraro di Meneghini & Associati Sport, coorganizzatore de L’Artica.

Artica

Ha moderato Nico Parente, responsabile della redazione della testata on line WebSalute.

La cicloturistica non competitiva ha il pregio di valorizzare i Colli Berici attraverso una “pedalata lenta”, tra natura, architetture storiche, amicizia e sapori tradizionali veneti. L’aspetto originale: si può partecipare soltanto in sella a bici d’epoca, antecedenti al 1987, che abbiano telaio in telaio acciaio o alluminio, cavi dei freni esterni, leve cambio al telaio e pedali con gabbiette fermapiedi per i modelli da corsa. Vengono considerate idonee anche biciclette d’epoca con freni a “bacchetta”, militari e quelle adibite un tempo alla consegna.

Due i percorsi: il “Corto” (25 km), pianeggiante e adatto a tutti, e il “Classico” (58 km), con dislivelli di 700 metri, che attraversa le strade bianche dei colli. L’obiettivo è la valorizzazione del territorio, immerso nella particolare atmosfera che la stagione invernale offre. Lungo i percorsi i ciclisti possono ammirare architetture di pregio, tra le tante Villa Pisani Bonetti a Bagnolo e Villa Pisani a Lonigo.

Quattro i ristori che saranno allestiti lungo il percorso: Alonte, Punto Zero, Grancona e Corte De Pieri, all’interno dei quali i partecipanti potranno assaporare i piatti tipici della cucina veneta. Dal bacalà alla Vicentina alla Sopressa, dalle trippe al Prosciutto Veneto Berico Euganeo DOP, annaffiati con il vino dei vigneti dei Colli Berici.

PROGRAMMA

Venerdì 27 gennaio

Ritiro pacchi gara e aperitivo – Parco Ippodromo dalle 18 alle 20

Presentazione libro “Carrettera Austral. La strada alla fine del mondo” – in collaborazione con CAI Lonigo – Palazzo Pisani ore 20:45

Festa Artica – Sottosopra Italian Pub dalle 22

Sabato 28 gennaio

Ritiro pacchi gara – Parco Ippodromo dalle 12 alle 20

Mercatini e stand sponsor – Parco Ippodromo dalle 12 alle 20

Food Truck e Shop Artica – Parco Ippodromo dalle 12 alle 20

Concorso barba e baffi – Parco Ippodromo ore 15

Domenica 29 gennaio

Ritiro pacchi gara – Parco Ippodromo dalle 8 alle 18

Mercatini e stand sponsor – Parco Ippodromo dalle 8 alle 18

Food Truck e Shop Artica – Parco Ippodromo dalle 8 alle 18

Partenza dell’Artica 2023 – Parco Ippodromo ore 10

GLI ORGANIZZATORI

L’evento, ideato da Francesco Noro e Francesco Brojanigo, per celebrare il ciclismo più autentico, nel corso del tempo si è evoluto, aggiungendo al piacere della biciclettata anche la promozione delle bellezze del territorio berico e la valorizzazione delle bontà enogastronomiche. La divisione Sport di Meneghini & Associati, l’agenzia di comunicazione con sede a Vicenza, e uffici operativi a Milano, Reggio Emilia, Roma e Venezia, dal 2020 è coorganizzatore della manifestazione.