Le ceramiche Zen… a Nove dicono no alla violenza contro donne e minori: riapre Il 9 e il 10 settembre la corte della vecchia Fabrica per vendere lavamani d’epoca

Le eredi delle Ceramiche artistiche Antonio Zen e figlio fondata a Nove (Vicenza) nel 1885 (attiva fino al  1997) hanno deciso di lanciare il progetto: “ Il coraggio di dire No alla violenza contro Donne e Minori”

593
Ceramica Zen a Nove: lavamani sfondo legno
Lavamani sfondo legno, ceramica Zen a Nove

Un progetto che prenderà il via in occasione della 25° Festa della Ceramica di Nove e Portoni Aperti che si svolgerà il 9, 10 e 11 Settembre 2022 e che  prevede mostre di artisti internazionali, laboratori e dimostrazioni sulla creazione della ceramica. Si apriranno i luoghi caratteristici che hanno reso queste terre famose nel mondo. Ovviamente non mancheranno esposizioni delle ceramiche lungo il centro e la possibilità di acquistare  prodotti artigianali ( www.festadellaceramica.it).

Titolo della di questa 25° Festa è “il Coraggio”, Barbara Zen ha deciso di declinare in un’iniziativa contro la violenza su Donne e Minori d’intesa con il Comune di Nove da sempre attento a questo tema.

“Il coraggio di dire No alla violenza contro Donne e Minori”, proposto da Barbara Zen, si declina in vari modi: aiuto economico per chi lavora contro la violenza e sostegno alla divulgazione del problema.

Il 9 e il 10 settembre la corte della vecchia Fabrica Zen aprirà il cancello per mettere in vendita   dei lavamani in ceramica  interamente ricoperti di fiori fatti a mano negli anni ’50/60 dalle sapienti artigiane dell’antica fabbrica.

La metà dei proventi della vendita verrà donata al Centro Antiviolenza “Spazio Donna” gestito dall’Associazione Questacittà odv e il resto a sostegno della salvaguardia di questo pezzo di storia della Terra della Ceramica, gli edifici delle ceramiche Zen.

La vendita avverrà In via Munari 1 a Nove nella corte dell’ex Fabbrica Zen dalle 11 alle 19 e per chi non potrà venire di persona potrà scrivere a: ilcoraggiodidirenoallaviolenza22@yahoo.com in qualunque momento.

All’interno della corte, avrete modo di ammirare dal vivo  come questi piccoli e delicati fiori prendano forma con il solo uso delle mani.

La scelta dei lavamani è ricca di simboli.

E’ il simbolo delle donne che lavorano per creare il bello nella vita di tutti i giorni.

E’ il simbolo di un lavaggio delle mani dall’uso della violenza. Le mani non dovranno mai più essere usate contro nessuna donna e minore. Mai.