I concorsi pubblici consentono l’accesso ad una categoria di posti di lavoro ancora oggi molto ambita: un impiego come dipendente pubblico in ambito amministrativo, contabile, giuridico o altro ambito statale. Data la rarità dei concorsi e l’altissima concorrenza (il numero di iscritti è sempre ampiamente superiore al numero di posti di lavoro disponibili) occorre prepararsi al meglio. Gli strumenti per farlo sono i libri per concorsi pubblici, manuali pensati appositamente per affrontare e superare le prove selettive previste da ogni singolo concorso.

Ce ne sono di diverse tipologie, editori, formati, differenziati per materie e per concorso oppure trasversali a più esami: libri per concorsi da collaboratore e assistente amministrativo negli enti locali, manuali per la prova orale di inglese ed informatica, manuali sui fondamenti del Diritto Amministrativo, testi sulle tecniche di redazione degli atti amministrativi, ecc.

I migliori libri per concorsi pubblici sono quelli accessibili a tutti, ovvero chiari, esaustivi e completi, comprensibili anche (e soprattutto) a chi, quella data materia, non l’ha mai studiata. Inoltre i manuali più utili sono quelli comprensivi di test e quiz che simulano quelli somministrati realmente in sede di concorso pubblico. Ancora, i libri per concorsi pubblici da preferire sono quelli disponibili (non solo ma anche) in versione e-book.

Molto spesso, infatti, gli e-book sono libri interattivi, connessi alla Rete e ai canali Social. Oltre alla praticità insita in un libro digitale, di per sé “immateriale”, un e-book è, da un punto di vista ambientale, più sostenibile di un libro cartaceo e comunque più economico (i prezzi degli ebook risultano abbattuti anche del 50% rispetto ai corrispettivi formati cartacei).

La ricerca di informazioni all’interno del libro digitale avviene per parole chiave, dunque rapidamente e con risultati mirati. La versione di un ebook in genere è più aggiornata di un libro cartaceo e si può scaricare su qualunque supporto smart (dal telefono cellulare al tablet all’e-reader…). Infine, un e-book è un testo digitale sempre aperto a commenti, recensioni e talvolta consente perfino di entrare in contatto direttamente con i suoi autori online.

Ciò detto, prima di acquistare testi e manuali di preparazione ai concorsi pubblici, occorre leggere attentamente il bando a cui si vuole partecipare. Lettura e comprensione chiara di quanto previsto dal bando di concorso permette al candidato di scegliere correttamente i testi di riferimento ovvero quelli relativi alle materie che dovrà studiare.

Nel momento in cui le premesse sono state ben definite, occorre procurarsi i testi e i manuali di preparazione al concorso e calendarizzare un programma nel quale alternare giornate di studio ad altre dedicate ai quiz e ad altre ancora utili a ripassare i concetti fondamentali. Sapersi organizzare, anche rispetto a una propria routine già fitta di impegni, risulta fondamentale per poter affrontare sia i testi che il percorso di preparazione a un concorso pubblico in modo consapevole, bilanciato e, soprattutto, sereno.