Luca Zaia a Vicenza per spingere l’elezione di Francesco Rucco (candidato sindaco di Cdx) e contro l’astensionismo

929
Luca Zaia Francesco Rucco
Luca Zaia Francesco Rucco

Oggi, 24 maggio 2023, presso Totò Bistrot a Vicenza si è tenuta una conferenza stampa con il governatore del Veneto Luca Zaia, in città per sostenere il candidato sindaco di centrodestra Francesco Rucco e a ribadire la collaborazione col primo cittadino uscente. Durante l’incontro pubblico si è parlato di diversi temi, dall’Alta Velocità all’autonomia.

“Vicenza è una città che ha saputo vivere non di polemiche, ma di proposte fattive. Abbiamo in programma importanti sfide di modernità, come l’Alta velocità/Alta capacità, compatibili con le esigenze di Vicenza e questo vuol dire ripensare alla città e al futuro”.

Con queste parole ha aperto il suo discorso pubblico il governatore del Veneto, che contestualmente non poteva non parlare ai vicentini venuti ad ascoltarlo del tema dell’autonomia differenziata: “Noi abbiamo sempre combattuto per questo ha detto Luca Zaia -. Si tratta di una grande riforma istituzionale e una vera pagina di storia del Paese per cui è inevitabile che ci siano posizioni discordanti, ma questa non è assolutamente la secessione dei ricchi e non c’è nulla contro l’unità nazionale. Il mio modello ideale è quello federalista tedesco”.

Sul tema delicato dei PFAS Zaia ha ricordato che è stato fatto un investimento di 10 milioni di euro per dare vita al più grande laboratorio italiano per le analisi e ha concluso sul tema: “Siamo l’unica regione in Italia dove il limite dei PFAS è zero per legge e io mi aspetto questo limite per tutti i cittadini del Paese. E infine bisogna andare avanti con la bonifica”, ha aggiunto.

In seguito, Luca Zaia ha speso qualche parola anche sul Giro d’Italia che oggi arriva a Caorle e domani ripartirà da Oderzo.

Il candidato sindaco Francesco Rucco ha aperto il suo discorso con parole di ringraziamento a nome della città di Vicenza per Zaia e il ruolo da lui ricoperto, per la collaborazione e il supporto ottimali, a prescindere dal colore politico: “È un governatore sempre presente – ha dichiarato il candidato del centro destra -, soprattutto sui temi caldi del nostro territorio”. Zaia ha replicato dicendo “non potevo mancare, anche se ho delle settimane molto complicate, questa in particolare è quella con 3 tappe del Giro d’Italia in Veneto, è la settimana per l’audizione per l’autonomia ed è la settimana in cui come governatori parliamo e ci confrontiamo sul tema dell’alluvione per la quale sono stati stanziati molto velocemente 2 miliardi di euro”.

Luca Zaia Francesco Rucco
Luca Zaia Francesco Rucco

Poi, focus sulle elezioni vicentine. Luca Zaia ha detto che al primo turno si votano i partiti, mentre nel secondo i candidati e “Rucco è il candidato che sosteniamo per il lavoro svolto finora, perché è sempre stato propositivo, soprattutto sul tema dell’Alta velocità/Alta capacità nel rispetto della città che è patrimonio dell’umanità. Rucco non porta avanti le battaglie politiche, ma governa per tutti i vicentini.

E concludo dicendo che il nostro unico avversario è l’astensionismo, per cui bisogna dire ai cittadini di andare a votare, perché solo così avremo un sindaco che uscirà dalle urne con un risultato che lo legittima ancora di più e che gli permetterà di avere più forza nell’azione amministrativa”.

Francesco Rucco ha poi voluto chiarire la questione dei medici di base della zona Ferrovieri: “Abbiamo recepito le istanze dei cittadini a mantenere il presidio medico nel quartiere e dopo aver dialogato con Ulss, abbiamo messo a disposizione i locali del comune in comodato d’uso gratuito e abbiamo messo a disposizione Amcps per fare i lavori.

Quindi la sede con i nuovi medici individuati dalla Ulss con un bando apposta sarà ristrutturata”.

Zaia ha aggiunto poi che sul tema dei medici è stata sbagliata la programmazione molti anni fa ed è per questo che oggi ne siamo carenti. Infine entrambi hanno concluso ringraziando tutti i candidati.


Qui tutta o quasi la storia in divenire delle elezioni amministrative Vicenza 2023