Luigi Ugone candidato sindaco Vicenza: “Non confermo né smentisco”

888
Ugone

“Nessuna conferma, ma anche nessuna smentita”. Così Luigi Ugone ha risposto questa mattina alla domanda su un suo impegno nelle elezioni comunali di Vicenza come candidato sindaco alla guida di una propria lista.

Resta da comprendere – e non si è avuto il tempo di ottenere una risposta in tal senso dati i suoi impegni – da cosa dipenda l’indecisione di Ugone: se dal raggiungimento delle firme necessarie a presentare la lista o da eventuali accordi con altre forze politiche, in particolare con quelle del centrodestra.

Tutto ancora da decidere, dunque, stando alle sue parole. Anche se – come avevamo riportato già ieri – il tempo stringe: il 15 aprile 2023, infatti, scadono i termini per presentare le liste con annesse firme a sostegno. Ancora poche ore quindi e si saprà se a quelli già ufficializzati si aggiungerà anche il presidente dell’associazione Noi che credevamo nella Banca Popolare di Vicenza.

Al momento, hanno manifestato la loro candidatura a sindaco di Vicenza Francesco Rucco, attuale sindaco ricandidato dai principali partiti di centrodestra e dalla sua lista civica, e  Giacomo Possamai del Pd, candidato di centrosinistra con la sua civica e con l’appoggio del proprio partito e di altre liste civiche.

Per le altre forze partitiche, si contano le candidature a primo cittadino di Edoardo Bortolotto del Movimento 5 Stelle e di Annarita Simone con la lista La Comune, rappresentativa di forze di sinistra.

A rappresentare il civismo cittadino le candidature di Lucio Zoppello (rigeneriamo Vicenza) e Claudio Cicero (Impegno a 360°).


Qui tutta o quasi la storia in divenire delle elezioni amministrative Vicenza 2023