Macelleria a Bassano con etichettatura non in italiano: 150 articoli sequestrati dalla GdF e multa da 1.032 euro

449
Disordini alla Fiera d'Autunno mediazione immobiliare abusiva

A seguito di un controllo della Guardia di Finanza Comando Provinciale di Vicenza (qui altre operazioni della GdF) presso una macelleria a Bassano del Grappa, è stata accertato che il titolare ha messo in vendita 150 articoli, sottoposti immediatamente a sequestro amministrativo, tra generi alimentari e vari articoli per la casa, in violazione delle disposizioni in tema di “etichettatura” (ai sensi del Reg. CE 1223/2009, n. 828).

Gli articoli della macelleria erano privi delle necessarie indicazioni in lingua italiana che devono essere poste all’attenzione del consumatori finali quali, ad esempio, le precauzioni particolari per l’impiego e la composizione, nella prospettiva di consentire agli stessi di evitare eventuali situazioni di pericolo dovute a errate modalità d’impiego. Contestualmente, al titolare dell’esercizio commerciale è stata irrogata la sanzione amministrativa pecuniaria per 1.032 euro.

L’attività di servizio eseguita conferma il quotidiano e proficuo impegno della Guardia di Finanza di Vicenza nel contrasto alle frodi in danno ai consumatori e alla tutela della filiera agroalimentare del Made in Italy che rappresenta il primo settore manifatturiero su scala nazionale finalizzata alla salvaguardia del tessuto produttivo italiano particolarmente esposto e vulnerabile a condotte delittuose nocive per la fiducia dei clienti finali.

A Bassano del Grappa la Procura della Repubblica di Vicenza ha emesso anche un un decreto di perquisizione personale e locale che ha permesso di intervenire direttamente nel laboratorio di un imbottigliamento, attività che ha consentito sottoporre a sequestro probatorio 366 litri di oli alimentari di varia qualità e tipologia, 691 contenitori per oli vuoti, tra quelli già venduti e successivamente riconsegnati dai clienti, quelli contenenti l’olio successivamente travasato e quelli nuovi, pronti per essere riempiti, etichettati e venduti, nonché vari strumenti utili al successivo confezionamento del prodotto tra cui imbuti per il travaso, tappi ed etichette adesive.