Maestri Artigiani Veneti: a Vicenza premi CNA a 13 imprenditori eccellenti per talento e capacità di trasmissione competenze

323
Maestri Artigiani Veneti

13 eccellenze dell’imprenditoria locale, premiate come Maestri Artigiani Veneti nel corso di un grande evento aperto al pubblico andato in scena a Palazzo Chiericati di Vicenza.

Al saluto introduttivo di Cinzia Fabris (presidente CNA Veneto Ovest) e di Cristina Balbi (assessora allo sviluppo economico e al territorio Città di Vicenza) ha fatto seguito il videomessaggio di saluto dell’assessore regionale allo Sviluppo Economico Roberto Marcato. A seguire, il dialogo tra Marco Bettiol (docente di Economia e Gestione delle Imprese dell’Università di Padova), la presidente CNA Cinzia Fabris e Corrado Ceron – il regista vicentino autore nel 2022 del lungometraggio “Acqua e Anice” con Stefania Sandrelli e Silvia D’Amico – che ha affiancato nelle ultime settimane i partecipanti per raccontare la loro impresa con l’occhio cinematografico, realizzando un mini video per ciascuna delle attività coinvolte da CNA nell’ambito del progetto Raccontare l’artigianalità, realizzato con il contributo di Ebav.

Gli Amministratori dei Comuni dove hanno sede le imprese premiate hanno poi consegnato assieme ai vertici CNA la targa al merito a ciascun Maestro, come riconoscimento per i valori messi in campo nel raggiungere la nuova qualifica professionale promossa dalla Regione Veneto e riconosciuta alle realtà imprenditoriali di territorio capaci di valorizzare know how e trasmissione delle competenze.

I Maestri Artigiani Veneti premiati

Corsisti

  1. Agosti Luca – Pasticciere, titolare pasticceria Dulcis in fundo, Thiene (Vi)
  2. Bartoloni Ernesto – Titolare ESMedia, Montecchio Precalcino (Vi) 
  3. Bellò Paolo – Decoratore e restauratore, Solagna (Vi)
  4. Buson Eleonora – Estetista, titolare Athena Beauty Club, Padova
  5. Fabris Alessandra Lara – Titolare La Spezieria, Pianiga (Ve)
  6. Galbier Claudio Luigi – Intagliatura e levigatura arredo, Bovolone (Vr)
  7. Grotto Anna – Titolare Fustellificio Grotto Sas, Thiene (Vi)
  8. Mattiello Claudio – Orafo, Caldogno (Vi)
  9. Panciera Angelino – Titolare Gelateria Panciera, Abano Terme (Pd)
  10. Pulze Andrea – Mosaicista, titolare AP Mosaico, Padova
  11. Vanzo Mirko Antonio – Decoratore d’arredo, titolare Vanzo Giuseppe e F., Schio (Vi)

Assegnazione diretta per possesso requisiti

  1. Gechelin Antonella – Acconciatrice, titolare Salone Lella, Thiene (Vi)

Menzione speciale

Non è ancora Maestro Artigiano, ma ha partecipato al percorso di formazione superandone l’esame, in attesa di portare avanti la riconfigurazione dell’azienda.

 Rigato Wladi – Calzolaio, titolare Wladi Rigato Calzature, Vigonovo (Ve)

Una di loro ha ottenuto il titolo perché già in possesso dei requisiti richiesti dalla Regione, mentre gli altri 12 (6 dalla provincia di Vicenza, 1 da Verona, 3 da Padova e 2 da Venezia) se lo sono guadagnato attraverso un percorso di formazione manageriale – organizzato proprio da CNA – con un programma di oltre 100 ore in sei mesi tra attività in aula virtuale e 3 bootcamp in presenza, concluso con un project work sull’esperienza e un esame finale.

C’è l’ex commessa divenuta imprenditrice meccanica all’improvviso, e capace di raccogliere le redini del fustellificio di famiglia portandolo a posizionarsi in nuovi mercati. Oppure il professionista del ferro figlio d’arte, che da semplice fabbro si è trasformato in decoratore di design sviluppando tecniche di finitura di ultima generazione. Il mosaicista che ha firmato rivestimenti in quasi 30 Paesi nel mondo, l’artigiano della comunicazione web, la diplomata in chimica e biologia che realizza e vende eco-candele naturali, l’ingegnere meccanico che dalla ricerca nucleare è passato a produrre scarpe su misura.

«Anche quest’anno – è il commento di Cinzia Fabris, presidente CNA Veneto Ovest – abbiamo accompagnato in questo percorso tante straordinarie storie di artigiani che con visione, cultura e strategia organizzativa hanno dimostrato di saper uscire dai limiti dell’artigianato “vecchio stampo” per elevare questo modello d’impresa secondo le nuove dimensioni del nostro tempo. I Maestri che abbiamo premiato sono persone di settori e generazioni completamente differenti, ma uniti da una comune prospettiva: quella di credere veramente nel loro titolo professionale, consapevoli di trovarsi di fronte a un punto di arrivo ma anche a un nuovo punto di partenza. L’artigianato non può pensare di fermarsi, soprattutto per parlare il linguaggio delle nuove generazioni. E per non smettere mai di pensare in grande».

«Saluto e mi congratulo con i nuovi Maestri Artigiani – ha aggiunto l’assessore regionale Roberto Marcato – ricordando loro una cosa importante. Sono loro gli ambasciatori del sapere artigiano per le prossime generazioni. Il loro compito è affascinante, ed è quello di trasmettere conoscenza a chi verrà dopo, ai giovani. Questo è l’impegno racchiuso nella legge regionale che ho fortemente voluto assieme agli artigiani. Non possiamo perdere un bene prezioso, vero motore della nostra economia, ossia l’artigianato. Evviva gli artigiani».

La qualifica di Maestro Artigiano

È il riconoscimento ufficiale voluto dalla Regione del Veneto per premiare le attività artigiane di territorio che hanno attitudine per la trasmissione delle competenze, ma anche abilità e doti di gestione manageriale della propria attività. Possono richiederlo tutte le imprese artigiane che rispettano specifici requisiti legati all’anzianità professionale, al possesso di titoli di studio, premi o riconoscimenti ufficiali e con predisposizione all’insegnamento della professione. L’aspirante Maestro Artigiano è tenuto a certificare il possesso di tali requisiti, anche prendendo parte a un percorso formativo riconosciuto, che permette l’acquisizione delle competenze manageriali e didattiche necessarie.

Il percorso gratuito CNA

CNA è la prima associazione a livello regionale ad aver promosso un corso ufficiale interamente gratuito approvato dalla Regione Veneto, e già arrivato a due edizioni. Già avviato il percorso per arrivare a una nuova edizione anche per il 2024, confermata nel format (lezioni online e bootcamp in presenza da luglio a dicembre) e nel programma di base.

Informazioni: mestieri@cnavenetovest.it | 0444 569 900 (Area Mestieri)