In Veneto il tempo migliora ma rimangono criticità idrografiche e rischio valanghe

129
Maltempo: migliora la situazione ma rimangono criticità e rischio valanghe
Maltempo: in Veneto è tornato il sole ma rimangono criticità e rischio valanghe

Dopo le abbondanti piogge, condite di sabbia, che hanno in parte rovinato le feste di Pasqua e Pasquetta, la situazione del tempo nel Veneto oggi è decisamente migliorata, con una giornata limpida e soleggiata di stampo decisamente primaverile, anche se si fanno ancora sentire le conseguenze dell’ondata di maltempo dei giorni scorsi, soprattutto per la criticità idraulica su alcuni bacini idrografici e per il rischio valanghe dopo la tanta neve caduta.

Per questo motivo, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione Veneto ha emesso oggi un avviso di Criticità idraulica (allerta gialla) valevole fino alle 14.00 di domani sui Bacini idrografici Adige-Garda e Monti Lessini; Po-Fissero-Tartaro-Cabalbianco e Basso Adige; Basso Brenta-Bacchiglione; Livenza-Lemene-Tagliamento.

Sempre in conseguenza del maltempo della scorsa settimana, la neve, che è caduta abbondantemente soprattutto sulle Dolomiti, ha portato il Centro Funzionale a emettere un Avviso Criticità Valanghe di intensità gialla sulle aree denominate MONT 1B e MONT 1D, entrambe dolomitiche, a partire da domani alle ore 8.00. Per quanto riguarda le Prealpi invece non sono previste criticità.