Manipolazione Euribor, Codici ed Aeci: attenzione alla prescrizione

140
Oscillazioni Euribor
Oscillazioni Euribor

Come spesso accade in casi come la manipolazione dell’Euribor, per far valere i propri diritti i consumatori devono affrontare una corsa contro il tempo oltre che ad ostacoli.

La manipolazione dell’Euribor si riferisce a pratiche fraudolente o manipolative relative alla determinazione del tasso Euribor (Euro Interbank Offered Rate). L’Euribor è un tasso di interesse di riferimento utilizzato nel mercato interbancario europeo, ed è calcolato giornalmente sulla base delle dichiarazioni di un panel di banche.

La manipolazione dell’Euribor può avvenire quando le banche coinvolte nel processo forniscono informazioni false o manipolate per influenzare artificialmente il tasso. Questa manipolazione può avere gravi conseguenze, poiché l’Euribor è utilizzato come riferimento per vari prodotti finanziari, inclusi prestiti e derivati.

Le autorità di regolamentazione hanno preso misure per contrastare la manipolazione dei tassi di interesse di riferimento, imponendo normative più stringenti e sanzioni alle istituzioni finanziarie coinvolte in pratiche illecite. La manipolazione dei tassi di interesse è stata oggetto di scandali finanziari nel passato, con multe e conseguenze legali per le banche coinvolte.

L’ordinanza della Cassazione

Il riferimento è all’ordinanza della Corte di Cassazione sulla cosiddetta manipolazione dell’Euribor, questione su cui le associazioni Codici ed Aeci si sono attivate per fornire assistenza ai consumatori al fine di richiedere la restituzione degli interessi.

I tempi

“Parliamo di un’ordinanza dagli effetti importanti sia per i consumatori che per le imprese – sottolineano Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici, ed Ivan Marinelli, Presidente di Aeci – e su cui bisogna prestare attenzione soprattutto per quanto riguarda i tempi. L’ordinanza della Cassazione fa riferimento alla nullità degli interessi pagati tra il 2005 ed il 2008, quindi c’è la possibilità di un ricalcolo per i mutui sottoscritti nel periodo precedente il 2005, così come per leasing, finanziamenti e derivati. E attenzione, riguarda tutti gli istituti, non solo quelli che hanno fatto parte del cartello vietato. Il problema è la prescrizione, l’ultima arma in mano alle banche per evitare di restituire i soldi. Il nostro consiglio, quindi, è quello di muoversi per tempo”.

Ricalcolo degli interessi su base Euribor

L’obiettivo dell’azione avviata dalle associazioni Codici ed Aeci è quello di ottenere l’azzeramento ed il ricalcolo del tasso di interesse sui mutui a tasso variabile e su altre operazioni di finanziamento sottoscritte prima di settembre 2005. Per far comprendere la portata dell’ordinanza della Cassazione, un mutuo di 200mila euro potrebbe portare ad un recupero di una somma tra 5mila e 15mila euro.

——
Fonte: Manipolazione Euribor, Codici ed Aeci: attenzione alla prescrizione , Codici.org

Qui tutti le notizie di Codici – Centro per il diritto dei cittadini