Secondo evento organizzato dall’Amministrazione Comunale di Marano Vicentino, Assessorato alle Attività Produttive, nell’ambito della rassegna “Artigianato, lavoro, economia. Quali prospettive?“, promossa dalla Mostra Artigianato Alto Vicentino.

Giovedì 11 novembre, con inizio alle 20 nella sede della Sottoriva Spa in via Vittorio Veneto 63 a Marano Vicentino, si parlerà di sicurezza nei luoghi di lavoro: una tematica che da sempre riveste una grande importanza nella gestione aziendale e che nelle ultime settimane è purtroppo tornata alla ribalta della cronaca a causa dei gravi infortuni che si sono verificati in diverse località italiane.

Coordinati dal manager e autore Sebastiano Zanolli, discuteranno de “La cultura della sicurezza nell’azienda” Carla Minarini, consulente per la sicurezza e miglioramento continuo, Daniela Penzo, consulente in materia di prevenzione incendi, Leonardo Rubello, funzionario del Comando dei Vigili del Fuoco di Vicenza, Liviano Vianello, Direttore Dipartimento di Prevenzione – Direttore SPISAL dell’AULSS 7 Pedemontana, e Alessandro Peron, assessore alle attività produttive del Comune di Marano Vicentino.

“Il Comune di Marano ha voluto essere presente nell’ambito di questa serie di convegni promossa dalla Mostra Artigianato Alto Vicentino in quanto è nostra ferma convinzione che l’Amministrazione comunale giochi un ruolo importante nel complesso scenario dell’imprenditoria locale – afferma l’assessore Peron –. Trattare il tema della sicurezza nell’ambiente di lavoro ha oggi un significato particolare vista la drammaticità di quanto succede ogni giorno. La sicurezza non può e non deve essere vista come un costo per l’azienda o peggio un adempimento burocratico, bensì un investimento fondamentale per la crescita aziendale e per la sua competitività”.

“Ritengo sia un tema imprescindibile per una corretta gestione aziendale – sottolinea il Presidente della Mostra Artigianato Alto Vicentino, Alessandro Rigon –. I recenti fatti di cronaca ci dicono che sono ancora troppi i lavoratori che si infortunano, anche gravemente, nei luoghi di lavoro. Il nostro vuole essere un contributo alla valorizzazione della cultura della sicurezza, che crea valore alle aziende e al territorio in cui operano”.

Per partecipare all’evento, che è aperto a tutti gli interessati ma con posti limitati, è necessario prenotarsi scrivendo a [email protected]. L’accesso avverrà presentando il Green pass e indossando la mascherina.

Mostra Artigianato Alto Vicentino