Marostica, il comune mette in guardia cittadini su truffe ad anziani

580
Pensionati, anziani, i più colpiti dal Covid truffe ad
Pensionati, anziani, i più colpiti dal Covid

Il Comune di Marostica mette in guardia i propri cittadini, in particolare gli anziani, circa il pericolo di truffe ad anziani.

“Agli uffici del Comune di Marostica sono pervenute informazioni da parte di cittadini che hanno segnalato la presenza di persone, solitamente di bella presenza, che tentano di accedere alle abitazioni private, in genere dove risiedono persone anziane, presentandosi come incaricate dai Servizi Sociali. Il loro approccio è basato sulla formulazione di molte domande e sulla proposta di di metodi o apparecchi che mettano al sicuro il denaro o i preziosi custoditi in casa. 

Il Comune evidenzia che non si tratta di personale incaricato dagli uffici, ma di un tentativo di truffa che va immediatamente segnalato ai Carabinieri (numero 112). Si raccomanda di non far accedere alla propria abitazione persone sconosciute e si ricorda che il personale comunale utilizza sempre vetture riconoscibili (marchiate con lo stemma del Comune o con il nome della cooperativa incaricata), muovendosi, nel caso dei servizi sociali, solo su richiesta del cittadino o a seguito di una lettera firmata dal Sindaco”. 

In merito, il sindaco del Comune di Marostica, Matteo Mozzo, ha dichiarato: “Chiediamo la massima collaborazione con la cittadinanza a tutela delle persone anziane. Mi rivolgo soprattutto ai nostri concittadini giovani. Se si vedono movimenti sospetti nei quartieri e nelle contrade devono essere avvisate immediatamente le Forze dell’ordine”.