Maurizio Fugatti (Lega) confermato presidente della Provincia autonoma di Trento. Le reazioni in Veneto

565
Maurizio Fugatti
Maurizio Fugatti

Maurizio Fugatti della Lega è stato confermato alla presidenza della Provincia autonoma di Trento con il centrodestra che ha incassato il 51,82% dei voti. Francesco Valduga, il candidato di Alleanza democratica autonomista (Pd, Campobase, Alleanza Verdi e Sinistra, Casa Autonomia.eu, Azione, Italia Viva e Fascegn), si è fermato al 37,5%.

A seguire Filippo Degasperi di Onda Civica (3,81%), Marco Rizzo (2,26%), l’ex leghista Sergio Divina (2,22%), Alex Marini del M5S (1,92%) ed Elena Dardo (0,48%).

Il centrodestra potrà contare su una maggioranza di 21 consiglieri provinciali (compreso il presidente), mentre il centrosinistra ne avrà 13 e Onda Civica 1.

“Il centrodestra unito porta a casa un altro grande risultato – ha scritto su X la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni -. Complimenti a Maurizio Fugatti, rieletto Presidente della Provincia autonoma di Trento e buon lavoro a lui e a tutta la squadra”.

Maurizio Fugatti
Maurizio Fugatti

“Il risultato mi pare chiaro – ha detto Maurizio Fugatti -. Credo che stia a significare che la comunità trentina ha apprezzato il lavoro del presidente, degli assessori e dei consiglieri provinciali della scorsa legislatura. Non era scontato essere qui a parlare di un risultato che va oltre il 50%, perché è questo il pezzo forte di questa vittoria. Ora – ha concluso – non dobbiamo stravolgere nulla. Procediamo, continuiamo con il percorso che abbiamo intrapreso”.

L’elezione provinciale viene commentata anche da figure istituzionali del Veneto. A partire dal presidente della Regione, Luca Zaia: “Esprimo le mie più vive congratulazioni all’amico e collega Maurizio Fugatti, a cui i cittadini del Trentino hanno riconosciuto lavoro svolto in quest’ultima legislatura confermandolo presidente della Provincia autonoma – ha detto il governatore -.

Nel momento in cui si accinge a proseguire l’importante impegno gli auguro buon lavoro. Sono certo che continuerà la collaborazione che ci ha visto a fianco in molte occasioni negli ultimi anni e da parte mia confermo la totale disponibilità a proseguire in ogni sinergia che avrà come obbiettivo l’interesse e il bene delle nostre realtà territoriali”, ha concluso Zaia.

“Congratulazioni a Maurizio Fugatti per lo schiacciante risultato riportato – il commento di Alberto Villanova, presidente dell’Intergruppo Lega – Liga Veneta -. Il voto conferma che il duro lavoro, la serietà e la coerenza premiano sempre. È un fatto che, come in Veneto, dove guida la Lega, i cittadini sono soddisfatti e vogliono la continuità.

Siamo impazienti di tornare al lavoro con i nostri vicini del Trentino per affrontare insieme le prossime sfide che vedranno le nostre regioni unite. A lui e a tutta la sua squadra i miei più grandi auguri di buon lavoro”.