Digital Security Festival e divulgazione della sicurezza digitale, a Vicenza arriva Clic clic urrà

609
Digital Security Festival

Partita la 5ª edizione del Digital Security Festival, evento dedicato alla divulgazione della cultura e della sicurezza digitale, in programma dal 17 al 27 ottobre 2023, con 50 speaker, 8 eventi in presenza e 10 online distribuiti su 6 province del Friuli Venezia Giulia e del Veneto (Padova, Treviso, Trieste, Udine, Venezia, Vicenza).

“Clic clic urrà” è il titolo dell’incontro che si terrà a Vicenza giovedì 26 ottobre, a partire dalle 15.00, nella prestigiosa location “Elevator Innovation Hub”, business center fortemente indirizzato verso l’innovazione tecnologica e alla crescita delle startup.

“Portare a Vicenza il Digital Security Festival è emozionante perché qui sono nate alcune delle persone che hanno fatto la storia dei computer e della tecnologia a livello mondiale – spiega Sonia Gastaldi, Advisor del Digital Security Festival -. Oggi guarderemo al futuro, all’intelligenza artificiale e alla gestione dei dati che rappresentano un’opportunità straordinaria e una sfida cruciale per l’evoluzione della nostra società e delle nostre imprese purché sia la tecnologia al servizio dell’essere umano e non il contrario”.

Aprirà la giornata Piero Giacomelli, Group IT Manager di Fidia Farmaceutici, con un incontro intitolato “The dark side of LLM”. I Large Language Model, una delle frontiere più avanzate e promettenti dell’AI, sono modelli potenti e promettenti, ma anche complessi e delicati che richiedono una grande attenzione e responsabilità da parte di chi li usa o li crea.

Claudia Ogriseg, avvocato che si occupa di diritto del lavoro con attenzione particolare ai profili di protezione del dato personale (privacy GDPR) interverrà per un confronto su “Trasformazione digitale: la nuova frontiera della legge nel mondo IT. Dalla norma alle pratiche”.

In chiusura è in programma una tavola rotonda su “Rischi, opportunità e futuro della cybersecurity” a cui parteciperanno relatori di spicco come Luca Turano, IT Manager presso City Green Light S., Giulio Turretta, Responsabile IT presso Magister Group SpA, Marco Giora IT manager Service Key SpA e Laura Locci, Amministratore Unico di Pasubio Tecnologia, società in house che si occupa dei servizi digitali di numerosi enti pubblici del Vicentino, del Veronese e del Padovano: il suo scopo è potenziare le infrastrutture digitali che saranno sempre più importanti non solo nella gestione amministrativa degli enti pubblici, ma anche nel rapporto con i cittadini.

Lo slogan della quinta edizione del Digital Security Festival è “illuminare la strada con la conoscenza”.

La sicurezza informatica, spesso percepita come un problema tecnico, di apparati e software, ignora l’aspetto più importante: l’essere umano, con le sue vulnerabilità. Solo grazie alla divulgazione della cultura digitale e della consapevolezza sui rischi connessi è possibile imparare a proteggere i dispositivi a scuola, a casa e nelle aziende. Per questo il Digital Security Festival è dedicato sia ai cittadini che alle aziende, con diverse sessioni pensate anche per i genitori che vogliono tenere al sicuro i propri figli.

L’evento è accreditato all’European Cybersecurity Month (ECSM), la campagna dell’Unione Europea organizzata dall’agenzia ENISA, per promuovere tra i cittadini la conoscenza delle minacce informatiche e dei metodi per contrastarle, fornendo informazioni aggiornate in materia di protezione cybernetica.

La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita. Si raccomanda la registrazione online.