Quali sono i metodi di pagamento digitali più sicuri e perché?

1553
Metodi di pagamento digitali
Metodi di pagamento digitali (Photo by Rido81 su bigstockphoto.com)

I pagamenti digitali sono in costante crescita e sempre più utilizzati dagli utenti sul web. Metodi come PayPal, PaySafecard, Neteller e Skrill si mettono in risalto per offrire diversi vantaggi, tra cui la semplicità d’uso e la sicurezza. Sistemi a cui è possibile associare anche carte di credito fisiche, consentendo di pagare al POS ed effettuare prelievi presso gli sportelli ATM, per un servizio completo, a 360°.

PayPal è forse il metodo online più usato al mondo e tra i più sicuri. È largamente impiegato in svariati settori, dallo shopping sulle piattaforme e-commerce al pagamento delle bollette di luce e gas, sino ai depositi e prelievi sui principali siti scommesse con paypal. In tutti questi ambiti, la necessità di disporre di sicurezza in ogni singola transazione è basilare. A tal proposito PayPal non richiede alcuna condivisione con terzi, né dei dati delle vostre carte di credito né del conto corrente bancario. Per qualsiasi trasferimento si fa ricorso a una mail e una password. Tutti i dati sensibili restano al sicuro e non condivisi su altre piattaforme, mettendosi in risalto anche per la velocità nei pagamenti, sia in entrata che in uscita.

PaySafecard è un altro sistema di pagamento sicuro, particolarmente in crescita negli ultimi anni. Come funziona? Semplice, si acquista un “codice Pin” presso gli esercenti che aderiscono al servizio, con tagli compresi da 10 euro a un importo massimo di 100 euro. Si carica il Pin ricevuto sul proprio conto My PaySafeCard, a cui precedentemente ci si era registrati (basta solo la prima volta). Si spende il credito negli store online aderenti, inserendo il proprio nome utente e password. Un sistema con depositi immediati che garantisce anche un discreto anonimato.

Neteller è un e-wallet che consente la gestione e il trasferimento di fondi online, in modo veloce e sicuro. Per ricaricare è sufficiente accedere al proprio conto, immettendo il numero identificativo e il codice di sicurezza. Si può far uso dell’autenticazione a due fattori, un sistema studiato per accrescere i livelli di protezione degli iscritti. Possibile richiedere anche la carta di credito prepagata “Net+”, per effettuare pagamenti online presso altri commercianti e prelevare fondi dagli ATM.

Un simile servizio di pagamenti digitali viene offerto da Skrill, noto in precedenza con il nome di “Moneybookers”, appartenente allo stesso gruppo societario di Neteller. Un portafoglio elettronico che permette di inviare e ricevere denaro rapidamente e in sicurezza. Bastano una mail e la password per completare le transazioni online. Da segnalare l’esclusiva “Skrill 1-Tap”, una funzionalità che permette di effettuare pagamenti istantaneamente sul conto Skrill, senza dover effettuare il login.