Per contrastare l’uso di droghe i volontari dell’associazione di volontariato “Mondo Libero dalla Droga” sabato mattina hanno distribuito ancora gli opuscoli dal titolo “La Verità sulla Droga” agli studenti e ai cittadini del centro di Vicenza.

Un’importante azione per diffondere le corrette informazioni su queste sostanze è la distribuzione dei materiali del programma di prevenzione come gli opuscoli per ogni tipo di droga, i DVD e i pacchetti educativi.

Ogni settimana, nelle città di tutto il mondo, scuole e associazioni giovanili aiutano a divulgare i tredici opuscoli della serie La Verità sulla Droga nelle loro comunità.

Il primo opuscolo dà una completa panoramica delle droghe: come agiscono e cosa fanno alla mente e al corpo. Gli altri trattano tutti i maggiori tipi di droghe che vengono distribuiti nelle nostre città. Tutti questi forniscono un’accessibile e facile comprensione di cosa sono questi veleni e gli effetti devastanti che, a breve e lungo tempo, vanno a causare.

Molte sono le attività commerciali e governi che si interessano al problema, ne finanziano la loro stampa per distribuirne una massiccia quantità in tutto il mondo.

Gli opuscoli sono infatti stati tradotti in 20 lingue e vengono consegnati direttamente nelle strade, alle persone, uno ad uno, di mano in mano. Sono stati distribuiti più di 26 milioni di opuscoli da New York al Taiwan e dall’Australia all’Italia.

La soluzione migliore al problema droga è l’educazione attraverso la prevenzione nelle scuole e in ogni area sociale, cosi da confutare le false storie che vengono raccontate da coloro che ne fanno uso e da quelli che la vendono. Mondo Libero dalla Droga fornisce agli adulti strumenti pratici, per dare ai giovani fatti reali in modo da renderli più capaci e consapevoli e cosi da scegliere da soli di vivere una vita libera dalla droga.

Questo è ciò che spinge i volontari ormai da anni a svolgere queste attività di volontariato. Durante l’attività i volontari sono stati fermati da un ragazzo che ha chiesto aiuto per poter uscire dalla trappola della droga. I volontari lo hanno indirizzato ed aiutato.

L’umanitario L. Ron Hubbard scrisse: “Le persone che prendono droga, non sempre riescono a percepire il mondo reale di fronte a loro. Sono “assenti”. Queste persone possono essere molto pericolose per te, su un’autostrada, durante un incontro casuale o in casa. […] Prima o poi la droga li distruggerà fisicamente. Dissuadili dall’assumere droga e, se lo stanno facendo persuadili a cercare aiuto per smettere di assumerla.”