Montorso Vicentino, sabato 1 settembre il Festival del paranormale in Villa Da Porto

257

Quale luogo più indicato ad ospitare un festival del paranormale se non Villa Da Porto, storico edificio su cui aleggia la leggenda del fantasma del novelliere Luigi Da Porto? Da qui nasce l’idea dell’evento in programma sabato 1 settembre a partire dalle 10,30. Si intitola “Sentire, ascoltare, vedere Villa Da Porto” ed è il frutto della collaborazione tra Pro Loco e Associazione Culturale “Orizzonti paranormali”, che nel 2014 condusse nell’edificio alcune indagini di carattere tecnico-scientifico allo scopo di individuare fenomeni appunto paranormali.
Questo il programma della manifestazione, patrocinata dal Comune di Montorso Vicentino:
Ore 10,30: Visita guidata a Villa Da Porto Barbaran – Apertura mostra fotografica #fuoriditesta – Proiezione del cortometraggio “Scatti bianchi” a cura di B. Xotta e M. Pieropan.
Ore 15,00: Il cibo paranormale per bambini curiosi.
Ore 17,00: Presentazione del libro “Abracadabra” del giornalista e autore televisivo Aldo Dalla Vecchia. Interverranno Santo Pirrotta, giornalista di Tgcom 24, e Nicola Santini, giornalista esperto di bon ton, costume e società. Moderatore Giorgio Hullweck, giornalista di TvA Vicenza.
Ore 20,00: Spettacolo teatrale “L’aria cosmica” con Giulio Vanzan. Regia di Federico Bortolotti.
Ore 21,15: Conferenza “Tra scienza e leggenda” tenuta dall’Associazione Culturale Orizzonti Paranormali.