Morte David Rossi, Zanettin (FI): “perizia carabinieri su mail suicidio. Postuma?”

L'annuncio del presidente vicentino della commissione parlamentare d'inchiesta dopo le dichiarazioni dell'avvocato miceli

David Rossi: Il deputato vicentino di FI Pierantonio Zanettin presidente della commissione parlamentare d'inchiesta sulla morte di David Rossi nel servizio de Le Iene
Il deputato vicentino di FI Pierantonio Zanettin presidente della commissione parlamentare d'inchiesta sulla morte di David Rossi nel servizio de Le Iene

Dopo le clamorose dichiarazioni di ieri dell’avvocato Carmelo Miceli, legale di Antonella Tognazzi, moglie di David Rossi, e della figlia Carolina Orlandi, secondo cui la mail con la quale il capo comunicazione di Mps morto nel 2013 annunciava l’intenzione di suicidarsi sarebbe stata creata ad hoc e post mortem, il presidente della commissione parlamentare d’inchiesta che si occupa del caso, il deputato vicentino di Forza Italia Pierantonio Zanettin, annuncia una perizia al riguardo (fonte Adnkronos).

“La questione, emersa nella giornata di ieri, della data di creazione della lettera, con cui David Rossi annunciava il proprio suicidio, in data successiva alla sua morte, merita di essere accuratamente approfondita in sede peritale, e, ove trovasse conferma, getterebbe un’ombra inquietante sull’intera vicenda”. Lo dichiara il presidente della commissione d’inchiesta parlamentare sulla morte di David Rossi, Pierantonio Zanettin. “Ho quindi convocato in via d’urgenza per mercoledì prossimo l’ufficio di presidenza della commissione – conclude Zanettin – per affidare ai corpi speciali dei Carabinieri, già incaricati della maxi perizia, uno specifico ed articolato quesito sulla questione”.