Avvocato Arnaldo Sciarretta nominato capo macroarea Nord di Meritocrazia Italia

avvocato Arnaldo Sciarretta Meritocrazia Italia
avvocato Arnaldo Sciarretta Meritocrazia Italia

Meritocrazia Italia vuol far comprendere che è possibile partecipare all’attività governativa anche per il tramite della cittadinanza attiva. L’obiettivo può essere raggiunto soltanto lavorando sui canali di comunicazione con i territori, per dar evidenza al ruolo che ogni singolo cittadino può avere nell’opera di costruzione del benessere comune”: così l’Avv. Walter Mauriello, Presidente di Meritocrazia Italia, nel consueto Messaggio della Domenica, appuntamento settimanale di approfondimento seguito da un numero crescente di cittadini, che traccia il cammino che l’associazione sta da tempo percorrendo – si legge nel comunicato che pubblichiamo di –Meritocrazia Italia (qui le altre note su ViPiù.it dell’associazione, ndr) -.

Aperta da poco la campagna adesioni per il nuovo anno, Meritocrazia Italia ravvisa ora l’esigenza di rafforzare il suo intervento nel tessuto locale attraverso la creazione di tre macroaree, nord, centro e sud, dirette anch’esse dal Coordinamento Nazionale di Manuela Lampitella, che permettano di creare maggiore capillarità e sinergia fra regioni appartenenti alla medesima realtà territoriale.

L’Avv. Arnaldo Sciarretta di Verona, già Consigliere della regione Veneto dell’Italia che merita, nominato ora anche responsabile dell’area nord, così commenta questo nuovo progetto territoriale dell’associazione: “Ringrazio il Presidente Walter Mauriello e Meritocrazia Italia tutta per questa opportunità e per questa molto gradita attestazione di stima che, oltre a riempirmi di orgoglio, rappresenta un ulteriore spinta a lavorare sempre meglio e con dedizione onde far conoscere il logo ed il progetto di Meritocrazia Italia nelle regioni del nord. Ci attendono da qui in avanti molte sfide che solo con preparazione e passione potremmo affrontare insieme. Accanto alla già collaudata organizzazione per singola regione, abbiamo ora anche l’occasione di creare una maggiore interconnessione territoriale per la realizzazione di progetti condivisi che saranno, alla luce del mio nuovo incarico, un punto focale dell’attività che mi prefiggo di realizzare.”
Si tratta, prosegue l’Avv. Sciarretta, “di una costruttiva realtà associativa di ascolto, studio e formulazione di proposte che offre a chiunque sia interessato l’opportunità di essere cittadino attivo e consapevole di diventarne a sua volta concreto protagonista e di contribuire al percorso offrendo parte del suo tempo per il raggiungimento di un obiettivo che ha come principio ispiratore il merito, inteso come possibilità di mettere a frutto le proprie capacità ed attitudini nell’interesse della collettività e del Paese. Il Prodotto Interno Umano deve essere riportato al centro di ogni analisi ed iniziativa, nell’irrinunciabile presupposto che nessuno venga lasciato indietro. Confidiamo pertanto che un lavoro di confronto e sinergia fra regioni appartenenti ad un analogo contesto territoriale possa costituire utile strumento per essere realmente al fianco dei cittadini.”