OTB presenta il terzo Bilancio di Sostenibilità. Rosso: “Sostenibili e a fianco delle persone”

277
otb

OTB presenta il terzo Bilancio di Sostenibilità. Un documento che riassume il processo di monitoraggio e rendicontazione con l’obiettivo di misurare i progressi e i traguardi raggiunti dal Gruppo nel 2023 in termini di sostenibilità ambientale, sociale e di governance.

In linea con la Strategia di Sostenibilità di Gruppo, i tre pilastri “The New Fashion System”, “Protecting our Planet” e “Brave Together” continuano a guidare il percorso di OTB.

THE NEW FASHION SYSTEM

Il Gruppo, i suoi brand e le piattaforme produttive sono impegnati nell’adottare soluzioni che abbiano come priorità la riduzione dell’impatto ambientale, la circolarità e la durabilità del prodotto promuovendo altresì l’utilizzo di materiali e trattamenti responsabili. In quest’ottica il Gruppo OTB si è impegnato per implementare l’utilizzo di materiali certificati, rispettosi degli standard ambientali e relativi al benessere animale, che hanno rappresentano circa il 17% del totale degli acquisti nel 2023.

Come membro di The Fashion Pact, OTB ha previsto di raggiungere un target pari al 25% entro la fine del 2025 nel medesimo ambito. Ciascuno dei brand del Gruppo sta contribuendo a questo obiettivo e un esempio è rappresentato dalle collezioni denim di Diesel, di cui oltre il 50% impiega cotone biologico, riciclato e rigenerativo.

Inoltre, OTB ha dedicato risorse significative allo sviluppo di metodi avanzati per la lotta alla contraffazione, che rappresenta uno strumento fondamentale per garantire la sicurezza dei consumatori e proteggere l’integrità dei suoi brand. Nel 2023 sono stati monitorati circa 860 siti web che vendevano merci contraffatte e sono state segnalate oltre 113.000 inserzioni, di cui circa 90.000 sono state rimosse.

Parallelamente, il gruppo ha continuato ad introdurre soluzioni tecnologiche per garantire in maniera incontrovertibile l’autenticità dei propri prodotti. Nell’ambito della propria collaborazione come membro fondatore del Consorzio AURA Blockchain, nel 2023 il Gruppo ha crittografato sulla piattaforma blockchain in modo sicuro, immutabile nel tempo ed incorruttibile, oltre 580 mila prodotti di Marni, Maison Margiela e Jil Sander, che sono stati corredati di un certificato digitale di autenticità accessibile in qualunque momento da parte del cliente finale attraverso il proprio smartphone. Questa accelerazione ha segnato un aumento di circa il 200% rispetto ai prodotti crittografati l’anno precedente, per un totale di oltre 800 mila prodotti dei brand di lusso del Gruppo equipaggiati con il relativo certificato digitale.

Il coinvolgimento e la cooperazione con la filiera sono alla base della creazione di un modello sostenibile. Questo si traduce in progetti a sostegno della crescita e dello sviluppo delle imprese che fanno parte della catena del valore del Gruppo, composta da 1.470 fornitori di cui il 78% ha sede in Italia (+7% rispetto al 2022), un valore che raggiunge l’85% se si considera il segmento lusso (+5% rispetto al 2022).

A dimostrazione dell’impegno costante del Gruppo nella valorizzazione del Made in Italy e nello stringere rapporti di fiducia sempre più solidi con i propri partner, OTB ha presentato nel 2023 la docuserie “M.A.D.E. – Made in Italy, Made Perfectly” al fine di promuovere e dare visibilità agli artigiani e alle competenze uniche di chi sta dietro le quinte del bello e ben fatto italiano.

Tra le iniziative per la valorizzazione della filiera dell’industria della moda e del lusso prosegue il progetto C.A.S.H. (Credito Agevolato – Suppliers’ Help) che ha celebrato il decimo anniversario e permette ai fornitori di incassare anticipatamente, tramite un istituto bancario, i crediti vantati nei confronti di OTB a condizioni economiche agevolate, grazie al ruolo del Gruppo come garante. Il programma nel 2023 ha coinvolto 65 fornitori tra i più strategici per il Gruppo, che hanno ceduto il 90% dei loro crediti. Dalla nascita del progetto il volume dei pagamenti erogati ha raggiunto circa 550 milioni di euro, a dimostrazione dell’efficacia e del supporto sempre maggiore di OTB alla filiera.

Infine, il Gruppo ha continuato ad investire nella “Scuola dei Mestieri” di Staff International che, giunta alla sua terza edizione, ha l’obiettivo di preservare e trasmettere ad una futura generazione di talenti oltre 40 anni di cultura e tradizione dell’artigianalità e le competenze tipiche del lusso Made in Italy. Dalla nascita del progetto, oltre il 90% dei partecipanti è stato inserito nelle aziende del Gruppo al termine del percorso formativo.

PROTECTING OUR PLANET

Tra le principali priorità globali c’è la protezione del pianeta e la lotta al cambiamento climatico. Per contribuire a raggiungere efficacemente questo traguardo, OTB ha ricevuto la validazione dei propri obiettivi di riduzione dell’impatto ambientale da parte di Science Based Target initiative (SBTi). In particolare, lo scorso anno è stato registrato -19,2% delle emissioni dirette (Scope 1 e Scope 2 Market Based) rispetto al 2019 (anno di riferimento base per SBTi).

Il Gruppo ha inoltre raggiunto il 56% di utilizzo di energia da fonti rinnovabili per le operazioni interne nel mondo, percentuale che si attesta al 99% per il perimetro europeo.

Come parte di The Fashion Pact, il Gruppo OTB rinnova il proprio impegno per limitare gli impatti dell’intero settore sull’ambiente e la promozione di modelli circolari in tutta la supply chain. Fedele a questa visione, il Gruppo ha promosso la nascita di Consorzio Re.Crea, con il coordinamento della Camera Nazionale della Moda Italiana insieme alle più importanti aziende della moda e del lusso, per gestire il fine vita dei prodotti tessili e promuovere soluzioni innovative di riciclo.

BRAVE TOGETHER

Le persone sono centrali nella visione di OTB, che nel 2023 ha definito una nuova strategia di gestione delle risorse umane, la quale punta a valorizzare le capacità uniche e distintive dei propri collaboratori attraverso politiche eque che favoriscano l’inclusione, la diversità e il riconoscimento del merito.

Tra i risultati più significativi in questo ambito, si conferma la presenza di donne in posizioni manageriali, che si attesta al 54% circa, e l’ottenimento della Certificazione sulla Parità di Genere per OTB e Diesel.

Infine, OTB Foundation, l’organizzazione no-profit del Gruppo, ha continuato ad operare in Italia e nel mondo agendo prontamente e concretamente in situazioni di emergenza e migliorando la vita delle persone in maniera sostenibile, garantendo loro uguali opportunità. Dalla sua nascita nel 2006, la Fondazione ha investito in oltre 350 progetti di sviluppo sociale che hanno avuto un impatto positivo diretto sulla vita di circa 350.000 persone.

Nel 2023 la Fondazione ha continuato il proprio impegno in progetti di inserimento lavorativo come Job Clinic, dedicato all’integrazione socio-economica dei migranti, e l’attività degli Empori Solidali, luoghi di supporto per le famiglie in situazioni di difficoltà economica. OTB Foundation è inoltre intervenuta tempestivamente nelle più gravi emergenze, come il terremoto in Turchia e l’alluvione in Emilia-Romagna.

Un altro pilastro fondamentale dell’impegno di OTB Foundation riguarda l’empowerment femminile: nel 2023 la Fondazione ha ampliato il progetto “Brave Women Awards” sostenendo 57 borse di studio per studentesse meritevoli nelle più prestigiose università italiane, per creare la futura leadership femminile nella Pubblica Amministrazione e nelle aziende. Il sostegno delle donne passa anche attraverso il supporto a coloro che sono vittime di violenza, come il servizio “Mai Più”, che offre consulenza psicologica e legale, e l’inaugurazione di una casa di accoglienza per le vittime e i loro figli.

“Sostenibilità – ha dichiarato Renzo Rosso, Presidente e Fondatore del Gruppo OTB – deve essere, prima di tutto, uno state of mind. Questa è la visione in cui credo e che condivido tutti i giorni con le persone che lavorano con me in OTB. Il nostro impegno coinvolge tutti i brand e le aziende del Gruppo che, con la propria unicità, contribuiscono al raggiungimento di risultati concreti.

Il 2023 è stato un anno di traguardi: dal punto di vista ambientale abbiamo ulteriormente diminuito le emissioni, utilizzato sempre più materiali che hanno minore impatto sull’ambiente e raggiunto quasi il 100% di energia proveniente da fonti rinnovabili in Europa. Quest’anno abbiamo inoltre celebrato i 10 anni del progetto C.A.S.H. (Credito Agevolato – Suppliers’ Help) e per festeggiare questo anniversario abbiamo lanciato la docuserie M.A.D.E., Made in Italy, Made Perfectly, un’iniziativa che omaggia le competenze uniche di chi sta dietro le quinte del bello e ben fatto italiano.

Sono convinto che solo attraverso un lavoro di squadra e un impegno condiviso con tutta l’industry possiamo davvero fare la differenza. Per questo siamo sempre più coinvolti nel raggiungimento di importanti obiettivi condivisi con gli altri player del settore attraverso il nostro ruolo in AURA Blockchain Consortium, The Fashion Pact e Re.Crea. Tutto questo, senza mai dimenticare di restituire una parte del valore che abbiamo creato a chi ne ha più bisogno, grazie al lavoro senza sosta di OTB Foundation che dalla sua nascita ha aiutato più di 350.000 persone in difficoltà. Le imprese hanno una grande responsabilità nei confronti dei dipendenti, dell’ambiente, ma anche dei propri clienti, solo impegnandoci tutti i giorni potremo raggiungere traguardi sempre più ambiziosi”.

Il Bilancio di Sostenibilità è pubblicato e consultabile sul nuovo sito web corporate del Gruppo OTB che, con veste grafica e contenuti interamente rinnovati, presenta la storia di OTB e valorizza l’attenzione alle persone, alla sostenibilità e a tutti gli aspetti che sono al centro della crescita del Gruppo.