Acquista un pallone per aiutare la ricerca oncologica pediatrica: iniziativa della Fondazione Città della Speranza

pallone
Fondazione Città della Speranza

“Un pallone di alta qualità, in termopoliuretano, cucito a macchina e con valvola in butile, realizzato sul know how del pallone The Dream dell’azienda Settant8”. Questo l’intento di un progetto benefico ideato da Fondazione Città della Speranza, onlus con sedi a Padova e nel comune di Monte di Malo, in provincia di Vicenza.

Il progetto consiste nell’invitare le società sportive di calcio ad acquistare forniture di questi palloni contribuendo, in questo modo, per sostenere strutture sanitarie e di ricerca specializzate nelle cure pediatriche.

“Lo spunto spiega il presidente della fondazione Andrea Camporese -, ci è stato dato dalla sensibilità che da sempre i più piccoli dimostrano nei confronti dei coetanei meno fortunati.  

Con l’approssimarsi della nuova stagione calcistica e dei nuovi tesseramenti, proponiamo di regalare quindi agli atleti dei settori giovanili un pallone di alta qualità. Per praticità, saranno ordinabili multipli di 25 pezzi e per ogni pallone chiediamo una donazione minima di 12 euro che, ricordiamo, potrà essere portata in detrazione nella  prossima dichiarazione dei redditi.  

Quanto raccolto, verrà utilizzato dalla Fondazione per sostenere la Clinica di Oncoematologia pediatrica di Padova nelle Sue necessità e per finanziare l’Istituto di Ricerca Pediatrica (IRP) di Padova, uno dei più importanti centri in Europa dedicati alla ricerca scientifica e clinica nell’ambito delle patologie pediatriche. Al suo interno ospita  160 ricercatori che si impegnano quotidianamente nel generare innovazioni nella prevenzione e nella cura delle malattie del bambino, con l’obiettivo di ridurre i tempi tra le scoperte in laboratorio e il letto del paziente”.