I Parchi e le ville storiche di particolare interesse artistico e culturale sono una fonte inesauribile di bellezza e benessere per i cittadini. Sono parte integrante della storia di una città, perché ancora più di un monumento che può essere ammirato e visitato, i parchi e i giardini sono pienamente vissuti senza differenze di età, in modo assolutamente gratuito e senza limitazioni.

Arte e imprenditoria nel Dna di Valter Mainetti con Gruppo Sorgente e Fondazione Sorgente Group
Arte e imprenditoria nel Dna di Valter Mainetti con Gruppo Sorgente e Fondazione Sorgente Group

Fondamentale è l’aiuto e il sostegno delle Istituzioni, che ora hanno destinato parte dei fondi del Pnrr alla riqualificazione dei Giardini storici delle città italiane, ma di grande importanza è la volontà dei cittadini di mantenere e rispettare il bene pubblico – afferma Valter Mainetti, presidente della Fondazione Sorgente GroupProprio nella sinergia tra pubblico e privato è possibile trovare la soluzione per una proficua riqualificazione e valorizzazione delle aree verdi di pregio”.

La Fondazione Sorgente Group, infatti, nel 2015 ha ottenuto la prima adozione di un’area verde con vincolo di tutela, il Parco Savello o meglio noto come “Giardino degli Aranci” (in copertina, ndr) per il suo particolare interesse storico e culturale. È stato portato a termine un progetto restyling e valorizzazione in accordo con il Municipio I di Roma e la Sovrintendenza Capitolina restituendo ai cittadini un parco ritornato al suo splendore originario, recuperando non solo l’aspetto estetico nella cura del verde, ma anche l’arredo e la sicurezza per i visitatori.

Giardini di Vicenza, il giardino del Teatro Olimpico
Giardini di Vicenza, il giardino del Teatro Olimpico

Grazie alla destinazione dei fondi del Pnrr sono stati approvati dalla giunta del Comune di Vicenza i progetti di fattibilità dei lavori di riqualificazione per il giardino del Teatro Olimpico, il  e il giardino Salvi per un totale di 4 milioni e 850 mila euro di finanziamento.

Parchi di Vicenza, parco di villa Guiccioli
Parchi di Vicenza, parco di villa Guiccioli

Gli obiettivi sono molteplici e riguardano non solo la componente vegetale con il ripristino di una curata progettazione e ridefinizione del verde con particolare attenzione ai grandi alberi, ma ad un’attenta messa in sicurezza dei percorsi interni ai parchi che saranno dotati di indicazioni e pannelli didattici per una maggiore conoscenza dei luoghi. Inoltre, sarà resa più efficiente l’illuminazione con un occhio attento all’efficientamento energetico e in Villa Guiccioli saranno predisposte colonnine di ricarica per auto e bici elettriche per la sosta nei pressi del museo e il parco sarà dotato di rete wi-fi.

I giardini di Vicenza, il giardino Salvi
I giardini di Vicenza, il giardino Salvi