Parco Astichello a Vicenza, VOLT: arriva il cemento

303

Recentemente, scrive nella nota che pubblichiamo Matteo Parisen Toldin – Volt Vicenza, abbiamo scoperto che una buona parte parte di Parco Astichello, oltre 24.000 Mq, è in vendita. Su di esso verranno edificate 2 palazzine e 8 villette a schiera per complessivi 4.000 Mq. Chiunque può visionare, su Agenzia Vicenza, l’annuncio.

Ci è noto che tale progetto non nasce da questa amministrazione comunale, la quale, però, avrebbe anche avuto il compito di dare comunicazione ai cittadini, esattamente come avrebbe dovuto farlo anche la precedente.

L’area che sarà destinata a costruzione non era edificata e se è vero che altre aree adiacenti verranno destinate a “Parco Boschivo”, non si tratterà di un’opera ad impatto zero, complessivamente.

È stata richiesta una Valutazione di Impatto Ambientale (VIA)? È possibile rendere queste informazioni pubbliche in modo che ogni cittadino possa fare le proprie valutazioni? 

A prescindere di chi sia la responsabilità, la direzione dal punto di vista ambientale dev’essere di riqualificare suolo e aree degradate, non di costruire abitazioni nel verde dove non ce n’erano. Nel 2021, dopo tutte le battaglie che si sono fatte contro il consumo di territorio e dopo i dati sull’inquinamento della città, tutto ciò risulta come uno schiaffo in faccia.

L’assessore Mattia Ierardi – che ci ha scritto sulla pagina Facebook – ci ha comunicato che il compratore ha già diritti acquisiti sul terreno e quindi non si può più tornare indietro.

Come cittadini e come Volt Vicenza chiediamo dunque al Comune di riconvertire in zona verde 4.000mq di  un’altra zona di Vicenza, in modo che ciò vada a tamponare l’impatto ambientale di questo progetto. Vicino a parco Astichello vi è il parcheggio Cricoli, deserto. Perché non convertire, almeno metà di tale lastra di cemento, in una zona verde?

Perdere anche solo un pezzo di parco pubblico è perdere qualcosa di tutti noi: significa perdere un luogo di incontro e perdere un polmone verde della città.

Vorremmo che i cittadini venissero a conoscenza quando capitano cose di questo genere. Abbiamo avuto l’opportunità di dialogare con diversi cittadini che abitano nelle vicinanze e nessuno sapeva di tutto ciò. 

Pensiamo che non sia corretto.

Riferimenti:
Matteo Parisen Toldin – Volt Vicenza – 3491019575
FB: facebook.com/voltvicenza
IG: instagram.com/voltvicenza

L’articolo Parco Astichello a Vicenza, VOLT: arriva il cemento proviene da Parlaveneto.